SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
HomeEolico offshoreEnergia, Cappelletti (M5S): "Civitavecchia vuole eolico al posto del carbone, Governo si...
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Energia, Cappelletti (M5S): “Civitavecchia vuole eolico al posto del carbone, Governo si muova”

Riguardo agli iter autorizzativi per la realizzazione della costruzione dell’impianto eolico off shore a Civitavecchia, riceviamo e pubblichiamo una nota dell’Onorevole Enrico Cappelletti, deputato Gruppo Movimento 5 Stelle in commissione Industria.

Se si vuole sostenere l’economia locale bisogna accelerare la transizione energetica. Per questo crediamo sia opportuno agevolare un percorso di semplificazione e di velocizzazione degli iter autorizzativi per la realizzazione della costruzione dell’impianto eolico off shore, già in fase di autorizzazione a Civitavecchia. Da tempo la cittadina è coinvolta nel processo di chiusura della centrale Enel di Torrevaldaliga Nord, attualmente alimentata a carbone. L’ipotesi di Enel di riconvertirla in una centrale a gas è stata fortemente contrastata dalla comunità locale, perché basata ancora sull’utilizzo di combustibili fossili“.

La cittadinanza insieme alla politica locale, ai sindacati e alle associazioni hanno invece individuato e sostenuto con forza un progetto di eolico off shore galleggiante da 540 MW incrementabili, elaborato da un gruppo di ricercatori e sostenuto finanziariamente da imprese italiane. Il progetto offre la grande opportunità di impiegare gli attuali circa 1.000 lavoratori coinvolti a Torrevaldaliga nel nuovo impianto eolico, lavoratori che sarebbero a rischio considerato che il phase out dal carbone è già stato fissato entro dicembre 2025. Per questo è importante avviare al più presto i lavori e il Governo dovrebbe avere tutto l’interesse a velocizzare la realizzazione del progetto. Si tratta di un’alternativa praticabile, sostenibile e sostenuta dal territorio. Perché temporeggiare?”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati