Enel e INWIT, accordo per abbattere le emissioni di Co2 e ottimizzare le risorse

Enel Italia e INWIT hanno firmato un protocollo d’intesa che dà il via a una collaborazione di tre anni per abbattere le emissioni di Co2, promuovere l’innovazione e una maggiore inclusività digitale. INWIT, acronimo di Infrastrutture Wireless Italiane, è una società per azioni italiana che opera nel settore delle infrastrutture per le telecomunicazioni elettroniche.

Con questa partnership -riporta una nota congiunta – Enel e INWIT “vogliono contribuire alla costruzione di un Paese che garantisca una maggiore inclusività digitale e quindi anche sociale, culturale ed economica“.

Tra le iniziative che potranno essere attuate in base all’intesa, lo sviluppo di impianti fotovoltaici abbinati a sistemi di accumulo nei siti INWIT e iniziative di efficientamento dei consumi energetici; spazio anche per l’economia circolare, con il recupero e riutilizzo di materiali a fine vita, mobilità sostenibile attraverso l’elettrificazione della flotta aziendale. Ulteriori possibili interventi riguardano l’utilizzo di soluzioni di illuminazione efficiente e lo sviluppo congiunto di servizi IoT.

Attraverso questo accordo – ha dichiarato Carlo Tamburi (nella foto), Direttore di Enel Italia – rafforziamo ulteriormente il nostro impegno per la transizione energetica. La collaborazione con un operatore infrastrutturale come INWIT è particolarmente strategica per la promozione e la diffusione di soluzioni circolari e per favorire il percorso di digitalizzazione che rappresenta una delle leve fondamentali per il cambiamento verso un modello più sostenibile”.

 

Previous articleEolico offshore, 40 progetti presentati al Mite
Next articleShare Now, Intelligenza Artificiale per migliorare la mobilità elettrica