zeroEmission Medieterranean 2024
HomeAuto elettricaENEA lancia un sondaggio online per conoscere le modalità di ricarica dell’auto...
zeroEmission Medieterranean 2024

ENEA lancia un sondaggio online per conoscere le modalità di ricarica dell’auto elettrica

ENEA – Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile – ha lanciato un’indagine sulla mobilità elettrica, in collaborazione con SCRAT srl e Università di Salerno, per raccogliere le opinioni dei possessori di auto elettriche e degli interessati ad acquistarla sulle esigenze e le aspettative in termini di modalità e abitudini di ricarica in città.

Il questionario, disponibile online https://www.scrat-srl.it/elettrico fino al prossimo 30 ottobre, è completamente anonimo, si completa in 5 minuti ed è rivolto a tutti i possessori di un qualsiasi tipo di patente di guida stradale di età compresa fra 18 e 65 anni. È strutturato in due diversi “scenari” di ricarica, in funzione dello stato di carica della batteria e della necessità di autonomia per gli spostamenti del giorno successivo. Per ciascuno di tali scenari l’intervistato deve scegliere se ricaricare il giorno stesso oppure aspettare il giorno successivo. In caso di selezione della ricarica nel giorno stesso, all’intervistato verrà richiesto dove sceglierebbe di ricaricare fra due alternative, diverse per ubicazione, tempi e costi di ricarica, nonché per autonomia garantita per gli spostamenti previsti il giorno successivo.

“I risultati saranno utilizzati come contributo per la calibrazione di un modello di comportamento individuale che potrà fornire indicazioni utili per la localizzazione e la gestione ottimali delle colonnine di ricarica in ambito urbano”, commenta la coordinatrice dell’iniziativa Maria Pia Valentini, ricercatrice ENEA del Laboratorio Sistemi e Tecnologie per la Mobilità Sostenibile. “La partecipazione di quante più persone possibili – aggiunge – è fondamentale per il successo dell’iniziativa e per dare un utile contributo alla ricerca e la transizione verso una mobilità sempre più smart e green”. L’attività rientra nell’ambito del Piano Triennale 2022-2024 dell’Accordo di Programma ENEA-MASE per la Ricerca di Sistema elettrico.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati