SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeRiconoscimentiEcomondo: premiate da PEFC e Legambiente le “Comunità Forestali Sostenibili 2023”
zeroEmission Medieterranean 2024
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Ecomondo: premiate da PEFC e Legambiente le “Comunità Forestali Sostenibili 2023”

Dall’innovativo progetto di prevenzione degli incendi in Val di Susa alla tecnologia dei contenitori per alimenti biodegradabili e compostabili, fino alla silvoterapia nel Bosco del Sorriso in provincia di Biella e al “bagno di foresta” sul Monte Amiata. Sono alcuni dei progetti e delle attività di gestione forestale sostenibile vincitori del premio “Comunità Forestali Sostenibili 2023”, organizzato da PEFC Italia, l’ente promotore della corretta e sostenibile gestione del patrimonio forestale, e Legambiente. Promossa in collaborazione con Ecomondo, AIEL (Associazione Italiana Energie Agroforestali), Fondazione Edoardo Garrone e UNCEM (Unione Nazionale dei Comuni e delle Comunità Montane), la premiazione si è svolta nel corso di Ecomondo 2023, la Fiera Internazionale dedicata alla Green e Circular Economy.

L’evento ha visto anche la partecipazione della Direzione generale dell’economia montana e delle foreste (DIFOR) del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, di Federforeste, del CONAF (Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Forestali), Confagricoltura, SISEF (Società Italiana di Selvicoltura ed Ecologia Forestale) e della Nuova Ecologia.

Giunta alla sua 5a edizione, l’iniziativa punta a valorizzare le buone pratiche di gestione territoriale e forestale, evidenziando percorsi virtuosi capaci di creare valore e di imprimere una traccia da seguire per migliorare sempre di più la qualità del patrimonio boschivo nazionale e dei servizi ecosistemici correlati.

Cinque le categorie di premio: migliore gestione forestale sostenibile; migliore filiera forestale; miglior prodotto di origine forestale; miglior servizio ecosistemico e migliore comunicazione forestale. A queste si aggiungono tre menzioni speciali individuate dai partner del premio.

“Le realtà premiate sono esempi virtuosi che vorremmo rappresentassero delle best practice a cui ispirarsi, perché si investa sempre di più nei boschi in termini di bioeconomia, prevedendo quindi una prospettiva multifunzionale che tenga in considerazione le risorse e, allo stesso tempo, i servizi che ne possono derivare”, commenta Marco Bussone, Presidente di PEFC Italia.

“L’Italia è in forte ritardo nella pianificazione e gestione forestale e nella valorizzazione delle filiere forestali del made in Italy”, commenta Antonio Nicoletti, responsabile nazionale aree protette di Legambiente. “Oltre a prevedere interventi nazionali ad hoc non più rimandabili, è fondamentale anche valorizzare e replicare quelle buone pratiche già in atto dal Paese a partire anche da quelle che raccontiamo con il premio Comunità forestali sostenibili e che coniugano in primi sostenibilità ambientale e innovazione”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati