Consorzio scozzese crea l’energia eolica dal vento di bassa quota

Un nuovo consorzio è stato formato in Scozia per sostenere la diffusione della tecnologia rinnovabile sfruttando l’energia eolica a un basso livello del suolo.

Il consorzio per l’energia eolica include Katrick Technologies, AGS Airports Limited (proprietaria con sede nel Regno Unito degli aeroporti di Aberdeen, Glasgow e Southampton) e l’Università di Strathclyde, e mira a sviluppare e distribuire un nuovo tipo di tecnologia che può catturare l’energia eolica senza bisogno di un’altezza significativa.

La tecnologia eolica, creata da Katrick Technologies e sostenuta da AGS e dall’Università di Strathclyde, comporterà l’installazione di un pannello eolico a doppio scopo e di una barriera acustica, che può produrre energia a zero emissioni di carbonio dal vento di terra e di bassa quota.

“Katrick Technologies e l’Università di Strathclyde hanno appena ottenuto un finanziamento Energy Technology Partnership (ETP) per un progetto collaborativo di R&S per la tecnologia dei pannelli eolici e delle barriere antirumore.“- ha spiegato Vijay Madlani, Co-CEO di Katrick Technologies – “Questo è un passo iniziale che fornirà un catalizzatore per lo sviluppo attirando grandi finanziamenti e opportunità di investimento. Questo non solo sosterrà lo sviluppo delle nostre tecnologie, ma può aiutare il gruppo a realizzare la sua visione condivisa sbloccando l’energia eolica non sfruttata“.

Il progetto vedrà i sistemi di acquisizione del vento di Katrick Technologies installati nelle proprietà dell’Università di Strathclyde e dell’aeroporto di Glasgow. La mappatura iniziale del vento su questi siti darà il via a un approccio graduale per lo sviluppo dei pannelli eolici.

Collaborare con esperti di tecnologia e abbracciare l’innovazione è essenziale per AGS per raggiungere i suoi obiettivi di decarbonizzazione.” – ha spiegato Derek Provan, amministratore delegato di AGS Airports – “Oltre a sostenere la nostra transizione, questi pannelli eolici hanno anche il potenziale per aiutarci a gestire l’impatto del rumore legato all’aeroporto, che sappiamo essere un problema importante per le comunità che serviamo“.

 

Previous articleParco eolico offshore in Bretagna, l’energia elettrica nasce da sottostazione
Next articleStudio: se l’energia per l’auto arriva da impianto FV domestico il risparmio è considerevole