Con il fotovoltaico Exide alimenta il suo stabilimento in Spagna

Il produttore di batterie Exide Technologies, fornitore globale di soluzioni di storage elettrico, ha annunciato recentemente un nuovo importante impianto solare fv per alimentare il suo stabilimento di San Esteban de Gormaz a Soria, in Spagna. L’installazione consentirà a Exide di attingere gran parte della sua energia da fonti rinnovabili sul sito, portando a grandi riduzioni delle emissioni di CO2. Il progetto di riferimento verrà realizzato grazie a un accordo di 15 anni con il gruppo internazionale di energia EDP, e segue una simile partnership solare tra Exide ed EDP in Portogallo, annunciata all’inizio dell’anno.

“Siamo entusiasti di unirci a EDP per un’altra impresa storica nel campo delle energie rinnovabili”, ha dichiarato Stefan Stübing di Exide, “Le industrie ad alta intensità energetica dovranno fare sempre più affidamento su fonti sostenibili come il solare, e il nostro nuovo impianto fotovoltaico con EDP mostra la portata di ciò che è possibile. Non solo ridurrà le nostre emissioni di carbonio, sottolineando il nostro impegno per la sostenibilità, ma migliorerà anche la nostra efficienza operativa e le nostre prestazioni “.

Il progetto prevede l’installazione di un impianto fotovoltaico per l’autoconsumo che utilizza circa 4.000 pannelli solari. EDP ​​España svilupperà e consegnerà l’impianto con un’operazione chiavi in ​​mano, fornendo e assemblando le sue parti e attrezzature e gestendo tutta la manutenzione e la documentazione necessaria. Un sistema di gestione dell’energia consentirà a Exide di monitorare l’energia generata e il modo in cui viene utilizzata in tempo reale. EDP ​​gestirà l’impianto per 15 anni, dopodiché Exide ne diventerà proprietaria.

L’impianto fotovoltaico, di 1,3 MWp di potenza, consentirà a Exide di trarre una quantità significativa del proprio fabbisogno energetico annuale dal solare. Ciò consentirà al gigante delle batterie di ridurre le proprie emissioni di CO2 e migliorare il proprio impatto ambientale. Il progetto è un chiaro segnale del crescente slancio alla base dell’energia solare come soluzione reale e sostenibile per le aziende che si trovano ad affrontare incertezze sul futuro dei combustibili fossili.

Il nuovo contratto è stato firmato presso la sede spagnola di Exide ad Azuqueca de Henares, Guadalajara, da Stefan Stübing, presidente EMEA di Exide, e Javier Sáenz de Jubera, direttore generale commerciale di EDP España, e rafforza il rapporto tra le due società, che già collaborano con un impianto simile in Portogallo, il più grande progetto di energia solare di EDP in quel paese.

Secondo Sáenz de Jubera di EDP España, il contratto “indica le possibilità di autoconsumo come una delle maggiori sfide che il settore energetico sta affrontando. L’energia solare è già una soluzione per le aziende e continuerà ad esserlo anche in futuro, poiché offre molti vantaggi: aumenta la competitività, riduce la bolletta energetica e ottimizza l’efficienza energetica, rafforzando al contempo l’impegno del cliente per la sostenibilità “.

Previous articleIl condominio riqualificato risparmia quasi l’80% di energia
Next articleLa Sapienza Università di Roma forma 12 giovani NEETs

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here