Comal, firmato contratto per impianto FV da 53 milioni nel Viterbese

Comal, società attiva nel settore dell’impiantistica per la produzione di energia da fonte solare, ha sottoscritto un nuovo contratto con Dcs, società-veicolo di un importante energy investor estero, per la realizzazione di un impianto fotovoltaico a terra da 150 MWp con formula Epc-M.

Il contratto, si legge in una nota, ha un valore di 53 milioni di euro e comprende la fornitura del tracker Sunhunter realizzato da Comal.

L’impianto sarà realizzato a Tuscania in provincia di VITERBO. Il progetto sarà avviato in aprile 2023 e sarà completato entro gennaio 2024. Il nuovo contratto contribuisce ad incrementare il valore del portafoglio ordini di Comal che, per il biennio 2023-2024, ammonta ad oltre 300 milioni di euro.

 

Previous articleRegno Unito: i parlamentari propongono energia gratuita per i cittadini vicini agli impianti eolici
Next articleSony, la prima auto elettrica disponibile dal 2026