Chint, nuovi moduli FV con potenze da 370 a 595 Wp

La multinazionale cinese Chint – specializzata in soluzioni in ambito fotovoltaico ed energie rinnovabili – ha annunciato l’ampliamento della propria gamma con il lancio dei moduli FV monocristallini AstroSemi Astronergy con potenze da 370 Wp a 595 Wp ed efficienze fino al 21,5%. Disponibili anche sul nostro mercato grazie a Chint Italia.

I pannelli Astrosemi – riporta un comunicato – garantiscono robustezza, tecnologie innovative e alti livelli di resistenza anche in condizioni climatiche impervie. In particolare sono testati per resistere all’urto della grandine (sfere di 25 mm di diametro alla velocità di 23 m/s) e continuano a essere efficienti anche in caso di ombre proiettate sulla superficie.

La tecnologia Half-cut cell consente di aumentare la potenza del modulo e ridurre lo stress della cella aumentandone la resistenza, mentre l’impiego di celle multibusbar riduce il rischio di micro-fratture interne, con conseguente aumento dell’output dell’intero pannello. I pannelli presentano configurazioni da 120/144/156 celle, la dimensione delle celle varia da 158,75 millimetri a 166 millimetri, fino a 182 millimetri nelle versioni più potenti.

Questi nuovi prodotti integrano l’offerta di Chint nell’ambito delle soluzioni per la green energy, che includono inverter fotovoltaici, sistemi di protezione DC e AC, quadri stringa lato AC, componenti per quadri stringa e sistemi di ricarica per veicoli elettrici.

La presentazione della nuova gamma al mercato avverrà domani, martedì 26 gennaio, alle ore 16.00 in occasione di un webinar gratuito aperto a tutti gli operatori del settore.

Per l’iscrizione e maggiori dettagli sul webinar cliccare qui.

Previous articleSuperbonus 110%, in onda la campagna di comunicazione del Governo
Next articleLa joint venture Nextergy 2050 investe in innovazione e sostenibilità