zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeEolicoCarta Europea dell’Eolico: l’impegno di 24 paesi
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Carta Europea dell’Eolico: l’impegno di 24 paesi

L’industria eolica europea ha ottenuto il sostegno di tutti i Paesi dell’UE tranne l’Ungheria, che ha firmato una dichiarazione congiunta per proteggere l’industria europea dalle “pratiche commerciali sleali” provenienti dall’estero.

“Oggi è un giorno importante per l’industria europea dell’energia eolica”, ha affermato Giles Dickson, amministratore delegato del gruppo di lobby WindEurope. “26 paesi si sono impegnati ad attuare le azioni stabilite nell’eccellente pacchetto sull’energia eolica dell’UE”, ha affermato dopo la firma della dichiarazione.

“Sebbene il settore dell’energia eolica sia storicamente una storia di successo dell’UE, deve affrontare una serie di sfide”, si legge nella carta. “L’intero ecosistema eolico europeo deve unirsi per affrontare queste sfide”, aggiunge.

Nella stessa occasione, 21 Paesi Ue hanno presentato i propri impegni di sviluppo per il periodo 2024-2026 come richiesto dal Pacchetto Eolico della Commissione. Gli sforzi nazionali dimostrano la volontà degli Stati membri ad accelerare e intensificare la diffusione dell’energia del vento, sia onshore che offshore. E sebbene si tratti di impegni volontari, senza status legale, forniscono una panoramica chiara e credibile dello sviluppo del comparto nei prossimi anni. In questo caso c’è chi in punta in alto come la Germania che scommette su 15 GW eolici a terra entro il 2026, o i Paesi Bassi con 13 GW (on shore ed offshore) per la stessa data e chi promette numeri più contenuti. L’Italiasi legge nel documento, punterà su una capacità eolica aggiuntiva di 2,1 GW, installata a terra. “Per quanto riguarda la capacità eolica installata offshore prevista, stimiamo di installare 2,1 GW entro il 2030 a partire dal 2025.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati