BayWa r.e. acquisisce NWind e si rafforza nell’eolico

La multinazionale BayWa r.e., attiva nel settore dell’energia rinnovabile, rafforza la sua posizione sul mercato tedesco con l’acquisizione dello sviluppatore NWind, attivo nel settore dell’energia eolica in Germania da oltre 20 anni.

L’acquisizione – riporta un comunicato – segna un altro importante traguardo per BayWa r.e. che entra in possesso di un portafoglio di circa 700 MW e 60 progetti eolici, totalizzando una pipeline di progetti di circa 2,5 GW in fase di sviluppo in Germania.

L’attività di NWind permetterà a BayWa r.e. di rafforzare notevolmente la propria presenza nel nord del Paese e di mettere a disposizione la propria esperienza e competenza offrendo un significativo contributo nel raggiungimento degli obiettivi climatici della nazione, che aspira a una riduzione del 65% delle emissioni di carbonio entro il 2030.

Rainer Heyduck, amministratore delegato di BayWa r.e. Wind GmbH, ha commentato: “L’acquisizione di NWind rientra nella nostra strategia di espansione in Germania. Il mercato eolico tedesco è destinato a crescere ulteriormente nei prossimi anni per poter raggiungere gli obiettivi di generazione rinnovabile e riduzione delle emissioni. Con l’acquisizione di NWind, siamo nella condizione ideale per accelerare la crescita della nostra attività di progetti eolici. Siamo molto lieti di dare il benvenuto al team NWind nella famiglia di BayWa r.e. La posizione leader di mercato, i progetti aggiuntivi, oltre alla presenza locale del team, si dimostreranno molto preziosi nell’affrontare le sfide dello sviluppo dell’eolico onshore in Germania e ad accelerare la transizione energetica.”

Nils Niescken, amministratore delegato di NWind GmbH, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di iniziare questo nuovo capitolo insieme a BayWa r.e. Gare d’appalto, marketing diretto, contratti di acquisto di energia: l’industria e il mercato eolici tedeschi sono in continua evoluzione. Combinando la nostra attenzione e conoscenza locale con le ampie competenze di BayWa r.e., saremo in grado di implementare con successo questa significativa pipeline di progetti ed essere pienamente preparati per ulteriori evoluzioni nel mercato tedesco dell’eolico e dell’elettricità”.

Previous articleREC Group, nuovo modulo FV genera fino a 375 Wp di potenza
Next articleAl via progetto italiano per decarbonizzare l’industria del vetro