zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeEolico offshoreAnev: "Puntiamo a 10 Gw di eolico offshore in 10 anni"
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Anev: “Puntiamo a 10 Gw di eolico offshore in 10 anni”

Per l’eolico offshore “l’obiettivo del Pniec al 2030 è di 2,1 Gw, ma noi abbiamo dato come target i 10 Gw da qui a dieci anni, e questo è nelle potenzialità italiane”. Lo ha detto il presidente dell’Anev, l’associazione delle imprese dell’eolico, Simone Togni, a un convegno a Roma sull’offshore.

Togni ha aggiunto che “l’eolico offshore può contribuire alla crescita del settore energetico italiano. Aspettiamo dal Governo un quadro di sostegno per questo settore”.

In Italia, le domande di autorizzazione relative ad impianti di eolico offshore presentate sono pari a 110 gigawatt, mentre le richieste di connessione alla rete Terna, al 30 settembre 2023, ammontano a 89,81 Gw. Per l’associazione WindEurope, le stime di produzione di eolico galleggiante in Europa al 2030 sono di 10 Gw, a fronte di un programma di realizzazione di 34 Gw di nuovi impianti offshore nei prossimi cinque anni e di 150 Gw di eolico offshore al 2030.

“Per una maturità serve un quadro normativo stabile, ecco perché come Anev portiamo avanti su tutti i tavoli ministeriali la necessità di arrivare ad avere l’emanazione dei provvedimenti come il Fer 2 atteso da troppo tempo -, ha dichiarato Togni -.Quella degli impianti flottanti è una tecnologia innovativa: ciò è la base di un percorso di crescita per il nostro Paese”.

“Come governo siamo impegnati a sostenere la filiera a livello nazionale e europeo -, ha dichiarato in un videomessaggio il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso -. L’Ue ha pubblicato a fine ottobre un piano sull’eolico. Seguiamo il percorso del Net Zero Industry Act per la competitività delle imprese e nuove filiere. Il governo ha posto le basi per rafforzare la filiera dell’offshore, inserendo nel dl energia modalità e tempi per l’individuazione di due porti nel Mezzogiorno per la produzione, l’assemblaggio e il varo di piattaforme galleggianti per la produzione di energia eolica in mare”.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati