Anche la nuova gigafactory di Northvolt sorgerà in Germania

A poche settimane dall’annuncio della costruzione della gigafactory di Tesla a Berlino (qui la nostra news), un altro grande marchio sceglie la Germania per lo sviluppo dei suoi prodotti “core“. Si tratta di Northvolt – sviluppatore e produttore svedese di batterie – che ha comunicato di voler andare a creare una nuova gigafactory a Heide, nello Schleswig-Holstein (Germania settentrionale). Una nuova fabbrica per le celle delle batterie che avrà una capacità di 60 GWh. Celle che serviranno per gli accumulatori destinati ai modelli di auto prodotti in Europa. La produzione dello stabilimento, secondo quanto riporta il comunicato della società, sarà sufficiente per fornire batterie a circa un milione di vetture.

Northvolt, fino ad ora, si è assicurata contratti per oltre 50 miliardi di dollari da clienti chiave, tra cui BMW, Fluence, Scania, Volkswagen, Volvo e Polestar.

La nuova gigafactory aumenta la capacità di produzione delle batterie di Northvolt ad oltre 170 GWh. La produzione delle celle dovrebbe partire nel 2025. Il nuovo sito sarà molto importante anche per l’economia del luogo visto che darà lavoro a circa 3.000 persone. Il sito della città di Heide è stato scelto per diversi motivi tra cui la possibilità di poter interconnettere la fabbrica ad una rete elettrica alimentata dall’energia prodotta dai parchi eolici del Mare del Nord. La società ha inoltre creato anche una joint venture con Volvo per un’ulteriore struttura che sorgerà vicino a Göteborg.

Previous articleEnel, le rinnovabili spingono utili a incremento del 22,2%
Next articleTerna cede al Comune di Capri terreni adiacenti alla stazione elettrica