Alleanza per il fotovoltaico, bloccati 500 progetti

Cresce l’allarme per la crisi energetica e i prezzi aumentano, ma gli investimenti per le rinnovabili rischiano di restare al palo“, secondo un’analisi dell’Alleanza per il fotovoltaico in Italia sui dati del ministero per la Transizione ecologica.

Sarebbero più di 500 i progetti di energia rinnovabile bloccati dalla burocrazia e in attesa di autorizzazione da parte della Commissione VIA (Valutazione di Impatto Ambientale). I due terzi dei progetti bloccati, oltre 300, è costituita da impianti per la produzione di fotovoltaico, che nella maggior parte dei casi è ancora nelle fasi preliminari.

La partita autorizzazioni non è risolta“, si legge in una nota. “Alla preoccupazione per la sicurezza energetica e la transizione ecologica nazionale, si aggiunge il rischio di perdere gli oltre 10 miliardi di investimenti, stanziati dalle aziende del settore, senza alcun onere per lo Stato“, afferma l’Alleanza per il fotovoltaico.

Sul totale dei progetti fotovoltaici ed eolici attualmente visibili sul portale del Mite, ad oggi risulta autorizzato solamente un impianto eolico da 40MWp. 100 MW di capacità di energia solare, sono attualmente in attesa di un parere da parte del Ministero della Cultura. Oltre 16 GW di capacità di energia elettrica prodotta da fonte rinnovabile risultano fermi alle fasi di verifica amministrativa e di istruttoria tecnica.

Previous articleHertz, ordine di 175.000 auto elettriche a General Motors
Next articleNel Trentino un importante test drive internazionale per auto elettriche