zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeCertificazioniAirbank certificata con norme per la gestione ambientale
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Airbank certificata con norme per la gestione ambientale

Garantire la sicurezza industriale e ambientale secondo i più elevati standard internazionali, significa assicurare un supporto costante alle aziende non solo per contenere le emergenze, ma soprattutto per prevenirle. Sono questi i principi che guidano da sempre l’operato di Airbank, azienda leader nel settore dell’antinquinamento, che da ottobre 2023 è certificata secondo le norme ISO 14001 e ISO 45001, che ne documentano le azioni intraprese in termini di gestione ambientale sicurezza sul lavoro. Airbank ha e mantiene anche la certificazione ISO 9001, relativa ai sistemi di gestione per la qualità: si tratta di una garanzia che assicura che l’azienda è capace di rispondere in modo efficiente alle esigenze della clientela.

Dopo l’approvazione nel 2022 della modifica degli articoli 9 e 41 della Costituzione italiana, in cui ci si riferisce in modo esplicito alla tutela dell’ambiente, la gestione ambientale è di maggior rilievo anche nelle iniziative private, che devono incentivare la sostenibilità aderendo non solo alle norme vigenti sul territorio, ma anche agli standard di adeguamento internazionali. Airbank ha sempre svolto attività di ricerca e aggiornamento per quanto riguarda gli incidenti ambientali, mettendo in atto buone pratiche di stoccaggio e intervento in caso di sversamento di sostanze pericolose. Ora la certificazione ISO 14001 attesta il suo impegno in materia e le pratiche implementate per la salvaguardia dell’ambiente.Anche la sicurezza sul lavoro è un elemento fondamentale nelle attività di Airbank, che ha sempre individuato in diversi fattori le cause degli infortuni: la mancata efficienza o la difficoltà di utilizzo delle attrezzature è solo uno dei principali motivi dietro gli incidenti, oltre che la scarsa formazione del personale o l’assenza di una mappatura delle aziende.

La certificazione ISO 45001 premia le attività di Airbank, da sempre attenta a tutte le componenti in materia di sicurezza, che ha cercato di sostenere e incentivare grazie a diverse iniziative.

“Sicurezza dei lavoratori e salvaguardia dell’ambiente sono, da sempre, i principi che guidano le nostre attività” spiega Gloria Mazzoni, Presidente e Amministratore Delegato di Airbank“Aver ottenuto queste due certificazioni è, per noi, motivo di grande orgoglio nonché una garanzia della qualità del nostro operato per tutte le aziende che si rivolgono ad Airbank.”

Ma cosa sono esattamente le certificazioni ISO 14001 e ISO 45001?

La certificazione ISO14001

Quando si parla di ISO14001 si intende lo standard di gestione che riduce al minimo l’impatto sul territorio. Si tratta quindi di sviluppare progetti che hanno come obiettivo il potenziamento del rapporto azienda-natura. Sempre più aziende mirano ad ottenere questa certificazione, riconosciuta al livello internazionale, in maniera del tutto volontaria, grazie a una crescente sensibilità verso la tutela ambientale. Per farlo cercano di realizzare o efficientare il proprio sistema di gestione aziendale, pianificando interventi di miglioramento e monitorando i risultati ambientali sul territorio.

La certificazione ISO45001

La norma ISO45001 del 2018 è legata ai “Sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro” e ne definisce i requisiti, consentendo alle aziende di adottare misure tali da evitare danni alla salute delle persone ed infortuni sul lavoro. Sviluppata secondo le linee guida dell’ High Level Structure (HLS), ottenere la certificazione legata a questa norma internazionale è molto importante: è indice della volontà da parte delle aziende, che vogliono adottarla, di implementare o mantenere un sistema di gestione a basso rischio per i lavoratori, ma anche di migliorare la cultura della sicurezza sul posto di lavoro, aumentare la produttività e ridurre i costi assicurativi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati