Agro-FV, BayWa re. e Fraunhofer ISE presentano sistema per produzione sostenibile di mele

La multinazionale BayWa r.e., attiva nel settore dell’energia rinnovabile, e il Fraunhofer Institute for Solar Energy Systems- ISE, insieme ad altri partner di ricerca, hanno costruito il primo impianto di ricerca Agro-Fotovoltaico per mele e frutta presso l’azienda frutticola biologica Nachtwey a Gelsdorf in Renania-Palatinato, (Germania).

Il progetto punta ad aumentare la resilienza climatica nella frutticoltura e a garantire una produzione di mele sicura e sostenibile con una generazione supplementare di energia solare. Durerà cinque anni, analizzando otto varietà di mele, ed è finanziato dal Ministero tedesco dell’ambiente, dell’energia, dell’alimentazione e delle foreste della Renania-Palatinato (MUEEF) e dal Ministero federale dell’alimentazione e dell’agricoltura (BMEL)

Il progetto studierà fino a che punto i sistemi Agro-FV possono proteggere le piante e la frutta da fenomeni metereologici dannosi come la grandine, la pioggia forte, le scottature, il gelo o le temperature estreme. Esplorerà anche le opzioni di gestione della luce testando diverse configurazioni di moduli fotovoltaici per identificare l’impatto sulla crescita delle piante e sulle rese agricole.

 

 

Previous articleGlennmont lancia società per lo sviluppo di progetti FV in Italia
Next articleE-TECH EUROPE, in fiera a Bologna le più innovative tecnologie elettriche ed elettroniche