ABB, la nuova stazione per auto elettriche completa la ricarica in 15 minuti

ABB ha lanciato un’innovativa stazione di ricarica all-in-one per veicoli elettrici (EV), che – come riporta un comunicato della multinazionale – “offre l’esperienza di ricarica più rapida sul mercato“.

La nuova Terra 360 è una stazione modulare che può caricare simultaneamente fino a quattro veicoli con una distribuzione dinamica della potenza. Ciò significa che i conducenti non dovranno aspettare, nel caso in cui qualcun altro stia già caricando prima di loro. Potranno semplicemente accedere a un altro connettore. La nuova stazione ha una potenza massima di 360 kW ed è in grado di caricare completamente un’auto elettrica in 15 minuti o meno, soddisfacendo le esigenze di diversi utenti EV, sia che abbiano bisogno di una carica rapida o di ricaricare la loro batteria mentre fanno la spesa.

“I governi di tutto il mondo stanno pubblicando normative  in favore dei veicoli elettrici e delle reti di ricarica per combattere i cambiamenti climatici: la domanda di infrastrutture di ricarica per EV, in particolare  stazioni di ricarica che siano rapide, convenienti e facili da usare, è più alta che mai.” – ha dichiarato Frank Muehlon, Presidente della divisione E-mobility di ABB – “Terra 360, con opzioni di ricarica che si adattano a una varietà di esigenze, è la chiave per soddisfare questa domanda e accelerare l’adozione della mobilità elettrica a livello globale”.

“E’ un giorno emozionante per ABB, che come leader globale nella ricarica rapida dei veicoli elettrici, sta giocando un ruolo chiave nel contribuire a  una società a basse emissioni.” – ha affermato Theodor Swedjemark, Chief Communications and Sustainability Officer di ABB – “Con il trasporto su strada che rappresenta quasi un quinto delle emissioni globali di CO₂, la mobilità elettrica è fondamentale per raggiungere l’obiettivo climatico di Parigi. Daremo anche l’esempio, sostituendo gli oltre 10.000 veicoli della nostra flotta in veicoli a zero emissioni”.

Disponibile in Europa e negli Stati Uniti dalla fine del 2021, in America Latina e nelle regioni dell’Asia Pacifico nel 2022, Terra 360 – specifica il comunicato – è progettata tenendo conto delle esigenze quotidiane e delle aspettative dei conducenti di veicoli elettrici. Il suo innovativo sistema di illuminazione guida l’utente attraverso il processo di ricarica, mostra lo stato di carica (SoC) della batteria EV e il tempo residuo prima della fine di una sessione di ricarica ottimale.

Oltre a soddisfare le esigenze dei conducenti privati di veicoli elettrici presso i distributori, i supermercati e i punti vendita, le stazioni di ricarica Terra 360 possono anche essere installate nei locali di un’organizzazione per caricare flotte di autofurgoni e camion elettrici. Questo offre ai proprietari la flessibilità di caricare fino a quattro veicoli durante la notte o di dare una ricarica rapida ai loro veicoli elettrici durante il giorno. Le stazioni di ricarica Terra 360 hanno un ingombro ridotto e possono essere installate in piccoli depositi o parcheggi dove lo spazio è limitato.

Le stazioni di ricarica Terra 360, inoltre, sono completamente personalizzabili. Per personalizzarne l’aspetto, i clienti possono “rivestire” le stazioni di ricarica usando una pellicola o cambiando il colore dei LED. C’è anche la possibilità di includere uno schermo pubblicitario integrato da 27″, per riprodurre video e immagini.

Previous articleFlash Battery, la nuova sede inaugurata con le istituzioni dell’Emilia-Romagna
Next articlePrysmian, si sblocca la realizzazione del parco eolico offshore Vineyard