SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
HomeIdrogenoABB contribuisce alla realizzazione del nuovo impianto H2 Green Steel in Svezia
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024

ABB contribuisce alla realizzazione del nuovo impianto H2 Green Steel in Svezia

SMS Group, specializzato nella costruzione di impianti e in progetti di ingegneria meccanica per l’industria metallurgica, ha scelto la nuova generazione di azionamenti di ABB per la tecnologia di processo dell’impianto H2 Green Steel situato a Boden, in Svezia. A livello mondiale, l’industria siderurgica assorbe una quota del fabbisogno energetico mondiale stimata all’8 percento e genera fra il 7 e il 9 percento delle emissioni di CO₂, per la maggior parte da combustibili fossili, secondo la recente Iron and Steel Technology Roadmap dell’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA). Il progetto si trova attualmente nella prima fase e la produzione verrà avviata alla fine del 2025. L’impianto alimenterà i forni con idrogeno invece che con combustibili fossili, producendo acciaio con emissioni di CO2 inferiori del 95 percento rispetto ai metodi tradizionali.

“Questa è la novità più recente nella lunga collaborazione fra ABB e SMS Group. I nostri azionamenti vantano una lunga tradizione nelle applicazioni più esigenti e siamo entusiasti che possano ora contribuire alla produzione di acciaio verde a Boden. Siamo orgogliosi di partecipare attivamente alla trasformazione dell’industria siderurgica, accompagnandola nella transizione verso la combustione a idrogeno,” ha dichiarato Chris Poynter, Division President for System Drives, ABB Motion.

ABB fornirà circa 1.200 azionamenti in bassa tensione ACS880 destinati a nove aree dell’impianto, fra cui il forno a tunnel, il laminatoio per lastre e la linea di anodizzazione e galvanizzazione. Gli azionamenti assicureranno un controllo preciso delle apparecchiature e un’erogazione omogenea e stabile di elettricità. Inoltre, ABB fornirà 11 azionamenti in media tensione ACS6080 in configurazioni single drive e multidrive per i laminatoi a caldo e i laminatoi tandem a freddo. Queste applicazioni potranno contare sulla precisione dell’ACS6080 per garantire la qualità delle proprietà meccaniche, dello spessore e della finitura dell’acciaio.

La configurazione multi drive consente a un singolo quadro di controllare diversi motori in modo indipendente. I vantaggi sono minore ingombro e maggiore efficienza energetica, anche grazie alla capacità di ridistribuire l’energia generata durante le fasi di frenatura. Per i laminatoi di finitura a caldo, la soluzione multidrive assicura un funzionamento efficiente e un basso contenuto di armoniche. I multidrive offrono inoltre affidabilità superiore e costi di installazione ottimizzati.

L’impianto di Boden avvierà la produzione su larga scala dal 2026 ed è progettato per produrre 5 milioni di tonnellate di acciaio verde all’anno entro il 2030.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati