Xiaomi pronta all’esordio nel mondo delle auto elettriche

Xiaomi entra ufficialmente nel mercato delle auto elettriche. Pochi giorni fa, l’agenzia Reuters aveva pubblicato un rapporto che affermava che il colosso cinese era intenzionato ad allargare ulteriormente le sue attività, per arrivare a produrre auto a batteria appoggiandosi a Great Wall Motors.

Nelle scorse ore, durante la seconda giornata del grande evento in cui il colosso cinese ha presentato diverse novità sul fronte tecnologico, è arrivato l’annuncio: Xiaomi affronterà questa sua avventura nel mondo automotive attraverso una nuova controllata.

L’investimento iniziale sarà di oltre 1,5 miliardi di dollari. In 10 anni l’impegno è di investire 10 miliardi di dollari. Lei Jun, CEO di Xiaomi, sarà anche il nuovo numero uno della controllata che si occuperà dei veicoli elettrici. Altri particolari dettagli di questo importante progetto non sono stati però comunicati per ora (come il possibile accordo con Great Wall Motors, che ai più pare comunque probabile).

 

Previous articleSostenibilità: Enel sottoscrive accordo da 1,35 miliardi con BBVA
Next articleSunPower, partnership con Enphase per moduli FV da 400-415 Wp