X-Win presenta gli inverter di Solis: nuovo accordo per la distribuzione in Italia

La crisi energetica e i problemi legati all’approvvigionamento dei prodotti influisce sulle scelte di X-Win, tra i leader in Italia nella distribuzione di sistemi innovativi di energy storage, costantemente focalizzato sulle ultime tecnologie e tendenze del settore ai fini di una vita a zero emissioni e un futuro sostenibile e rinnovabile.

È così che nasce la nuova partnership con Ginlong Technologies – riporta un comunicato – presentata con il marchio Solis, uno dei maggiori esperti e più grandi produttori di inverter solari. L’azienda, fondata nel 2005, si posiziona al terzo posto in base alla classifica redatta da Bloomberg New Energy Finance, e primo fra tutti a ricevere la certificazione di bancabilità da DNV GL. In questi anni Solis ha stabilito una solida posizione nel settore. Più gli inverter, cuore pulsante di un impianto fotovoltaico, sono sicuri e i suoi componenti di qualità, e più sono eccezionali – sottolinea il comunicato – le prestazioni di tutto il sistema. L’inverter ibrido Solis Serie RHI-(3-6)K-48ES-5G, per esempio, fornisce agli utenti residenziali i massimi vantaggi di accumulo energetico e rappresenta la scelta ideale per le soluzioni di accumulo integrate alla rete con rendimenti più elevati, alta indipendenza, maggiore efficienza e durata, commutazione rapidissima in meno di 20ms.

Ginlong conta più di 3000 impiegati e oltre 200 tecnici, con uffici negli Stati Uniti, UK, Spagna, Romania, Australia, India, Brasile, Sudafrica, Messico e Olanda e copre la più ampia gamma di inverter di stringa nel mercato con più di 30 GW venduti a livello mondiale, una capacità di produzione che prevede di incrementare e portare a 40 GW nel 2022.

«Ci siamo avvicinati a Solis per la qualità dei suoi inverter – dice Davide Orciani, amministratore di X-Win –; primo produttore nel ranking di inverter in Gran Bretagna, secondo in Messico, Brasile e gli Stati Uniti, terzo in Australia. Il punto di forza dell’azienda è il controllo e la gestione di tutto il processo di produzione al 100%, dalla serigrafia ai componenti elettronici, ai materiali utilizzati e fino al prodotto finale».

«Abbiamo deciso di cominciare a lavorare insieme a X-Win per lo sviluppo di Solis nel mercato italiano – spiega Maribel Otaño, Senior Sales Manager Country Italy di Solis –; questo distributore è molto importante per noi perché sappiamo quanto ci tenga alla propria attività e, inoltre, rappresenta una presenza solida e ben radicata nel territorio italiano per quanto riguarda il settore dell’energia rinnovabile. Siamo contenti di essere loro partner e la nostra collaborazione si incentra subito sui sistemi di accumulo, ma anche sugli inverter a stringa di taglia commerciale. Uno dei nostri obiettivi principali è un ruolo più incisivo in Italia, con una forte brand awareness che ci consenta di piazzarci tra i primi fornitori di stringa nel vostro Paese».

La linea dei prodotti a marchio Solis offre un’elevata affidabilità, convalidata dalle più rigorose certificazioni, e l’azienda si impegna a fornire soluzioni all’avanguardia per tutti gli scenari di applicazione.

 

Previous articleE-Distribuzione: nuovo gruppo elettrogeno a La Maddalena
Next articleEnel, on line il nuovo sito che racconta “60 anni di futuro e di energia”