Volkswagen, la piattaforma EV adotta il Battery Management System di NXP

Volkswagen ha adottato il Battery Management System di NXP per la sua piattaforma di elettrificazione modulare ”MEB”, con l’obiettivo di aumentare l’autonomia del veicolo, prolungare la longevità della batteria e migliorare la sicurezza.

NXP è una multinazionale olandese specializzata in semiconduttori e in sistemi di gestione della batteria. Nel discorso di apertura della conferenza NXP Connects 2020 (nella foto), il CEO della società Kurt Sievers ha annunciato, appunto, l’avvio della collaborazione con Volkswagen incentrata sull’elettronica per veicoli elettrici (EV).

Il Battery Management System di NXP offre la flessibilità e la scalabilità necessarie per soddisfare le diverse esigenze di elettromobilità dei clienti di oggi, sia che cerchino un’auto compatta, l’innovativa ID.3, un ibrido plug-in o un veicolo elettrico di lusso come l’ID.4, Audi e-Tron o Porsche Taycan.

Nell’ambito della prima ondata di veicoli elettrici Volkswagen, lanceremo sul mercato fino a 75 modelli di veicoli completamente elettrici entro il 2029.“ – ha affermato il dott. Holger Manz, Head of Development for Vehicle Energy Supply and High Voltage Systems, Volkswagen AG – “Incorporare un sistema di gestione della batteria funzionalmente sicuro che può essere adattato a molti modelli di auto, rende più facile ricavare il massimo potenziale dalla batteria, un’autonomia ottimizzata e l’estensione della durata della batteria stessa“.

Con l’introduzione della serie ID,  Volkswagen sta ampliando i confini della mobilità elettrica con un’offerta flessibile che prevede modelli con differenti capacità di accumulo, da 45 kWh, 58 kWh o 77 kWh. La batteria media può ricaricarsi in 30 minuti garantendo un’autonomia fino a 260 miglia in modalità di ricarica rapida DC con prestazioni da 100 kW. La batteria più grande può consentire a un veicolo di viaggiare fino a 340 miglia con una carica completa.

Volkswagen offre ai suoi clienti ricche opzioni per l’era dell’elettrificazione in arrivo.“ – ha affermato Lars Reger, CTO di NXP – “Siamo orgogliosi di offrire soluzioni di precisione a livello di sistema che si adattano all’intera gamma, semplificando la progettazione e offrendo i massimi livelli di sicurezza“.