Volkswagen, 20 miliardi per gigafactory batterie

il Gruppo Volkswagen ha avviato i lavori di costruzione di una nuova fabbrica per la produzione di batterie a Salzgitter, in Germania. Un investimento di 20 miliardi di euro, per un nuovo sito produttivo che produrrà batterie per auto elettriche possa generare un fatturato di 20 miliardi di euro l’anno. Inoltre, la nuova gigafactory del Gruppo Volkswagen creerà oltre 20.000 posti di lavoro.

La produzione inizierà nel 2025, attraverso la società PowerCo, responsabile delle attività del Gruppo Volkswagen relativamente alle batterie a livello globale. Un sito importante che produrrà energia utilizzando diverse fonti rinnovabili con un tasso di riciclo di oltre il 90%.

La PowerCO gestirà le operazioni per la produzione di batterie e componenti di auto elettriche a livello globale e non solo, perché la nuova società si occuperà anche dello sviluppo della tecnologia delle celle, dell’integrazione verticale della catena di valori e dell’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature.

Salzgitter ospiterà la prima gigafactory, e avrà la responsabilità di fungere da modello per tutti i nuovi impianti europei di Volkswagen. Uno nascerà a Valencia, in Spagna, per gli altri bisognerà aspettare prima di conoscere le location prescelte, anche se tra queste è molto probabile che vi siano l’Ungheria e la Repubblica Ceca.

Previous articleErg, in esercizio parco eolico di Piotrkòw in Polonia
Next articleUnione Europea, 1,2 miliardi di aiuti a fotovoltaico in agricoltura