Vestas, primo progetto merchant a Mazara del Vallo

Sarà “commercialmente sostenibile senza alcun sostegno finanziario diretto” il primo progetto eolico “merchant” in Italia di Vestas, società danese che progetta, fabbrica e commercializza turbine eoliche. Il progetto prevede l’aggiunta di sei turbine per un totale di 18 MW al parco di Veronagest a Mazara del Vallo (Trapani).

Il progetto – spiega Vestas in una nota – consiste nell’aggiunta di sei turbine V126-3.45 MW fornite in modalità di carico ottimizzata a 3 MW all’esistente parco Vrg Wind 060 da 48 MW, costituito da 24 aerogeneratori Senvion. Grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie e dei dati operativi delle turbine esistenti, la produzione potrà essere aumentata e le incertezze sui volumi di generazione mitigati. In questo l’elettricità potrà essere venduta a condizioni di mercato”.

Il nostro progetto merchant, uno dei primi nel settore eolico italiano, si basa sui seguenti driver positivi: un parco eolico in funzione dal 2008 riduce le incertezze sulla produzione di energia, un nuovo schema di finanziamento che prevede tale estensione e la tecnologia all’avanguardia di Vestas, che ci consentirà di sfruttare meglio le risorse del vento con rotori più grandi e moderne turbine”, ha precisato l’a.d. di Vrg Wind 060, Alberto Musso.

Secondo il vice-presidente Vendite Sud Europa e Turchia di Vestas, Rainer Karan, il progetto di Mazara del Vallo “conferma la crescente competitività dell’energia eolica”.

Le turbine saranno consegnate e messe in servizio nel quarto trimestre del 2019.