VARTA Microbattery presenta la nuova cella agli ioni di litio per dispositivi medici

I fattori principali nello sviluppo di nuovi dispositivi medici sono la digitalizzazione e la miniaturizzazione. Fornire energia ad apparecchi high-tech di piccolo formato richiede il giusto tipo di batteria. In questi giorni il mercato ha accolto l’ultima proposta in tema da pate della tedesca VARTA Microbattery, tra i player più importanti nella produzione di microbatterie per apparecchi acustici e di microbatterie ricaricabili dedicate al settore dell’intrattenimento. Nel corso del Compamed di Düsseldorf- il principale mercato internazionale per il settore dei fornitori medici tenutosi a novembre – la specifica divisione di Varta ha presentato la nuova cella CP1240, ultima arrivata della gamma CoinPower. Questa offre la massima densità di energia sul mercato delle celle agli ioni di litio.

La cella CP1240 raggiunge la massima capacità tra le celle piatte da 4 millimetri. Il pacchetto compatto di potenza ha un diametro di 12,1 millimetri e una capacità di 43 milliampere ore (mAh). La densità di energia della cella CP1240 è di 346 Watt ore al litro.

La miniaturizzazione e la digitalizzazione offrono un enorme potenziale e una vasta gamma di opportunità, come spiega Philipp Miehlich, General Manager OEM di VARTA Microbattery: “Secondo le previsioni, nel 2028, quasi un terzo del fatturato nel settore sanitario sarà ricavato dal digitale prodotti. Componenti sempre più piccoli ma potenti in apparecchi e prodotti sempre più compatti vengono sempre più utilizzati. Con la nostra serie CoinPower, siamo perfettamente attrezzati per soddisfare questi elevati standard di approvvigionamento energetico.”

La gamma VARTA Microbattery CoinPower è già utilizzata in numerosi dispositivi medici e indossabili. Poiché le batterie determinano le prestazioni e la durata dell’uso di un’applicazione, le pile a bottone ricaricabili devono soddisfare gli standard crescenti: sono necessari un elevato fattore di sicurezza e un approvvigionamento energetico affidabile.

 

 

 

Previous articleRinnovabili: Engie Italia acquisisce business di Renvico per aumentare la produzione eolica
Next articleFotovoltaico e rinnovabili: il presidente di Italia Solare scrive al premier Conte