zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeEolico offshoreUlstein, contratto con Jp Morgan per parchi eolici offshore in Norvegia
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024

Ulstein, contratto con Jp Morgan per parchi eolici offshore in Norvegia

La norvegese Ulstein Verft ha stipulato un contratto per la costruzione di due Construction Service Operation Vessels (Csov) per parchi eolici offshore con Jp Morgan. Lo riprorta il sito specializzato shipmag.it.

Le navi di classe Ulstein Sx222 erano state originariamente opzionate nell’ambito di un contratto due più due stipulato con Ulstein da Bernhard Schulte Offshore nel 2023. Le due opzioni sono state trasferite a investitori istituzionali consigliati da Jp Morgan Asset Management.

“Siamo entusiasti di ampliare la nostra attuale presenza nel settore dell’energia eolica offshore”, ha affermato Andrian Dacy, responsabile globale del Global Transportation Group di Jp Morgan Asset Management. “Queste Csov di ultima generazione svolgeranno un ruolo fondamentale nello sviluppo e nella fornitura di energia rinnovabile e nella decarbonizzazione energetica globale”.

Le navi saranno dotate di un sistema di propulsione ibrido a batteria e saranno predisposte per il metanolo per consentire operazioni a zero emissioni di carbonio. I contratti sono stati stipulati per conto di investitori istituzionali assistiti da Jp Morgan Asset Management e comprendono due opzioni aggiuntive.

Con una lunghezza di 89,6 metri e una larghezza di 19,2, le navi sono dotate anche di una torre-ascensore per i trasferimenti del personale e delle merci e di una gru in grado di sollevare carichi offshore fino a 5 tonnellate. La piattaforma Ulstein SX222 comprende cabine singole per 110 persone. In totale, le navi potranno ospitare 132 persone.

“L’industria eolica offshore è un importante fattore abilitante per raggiungere gli obiettivi climatici e crediamo che le nostre navi a basso consumo di carburante saranno vitali in questa missione”, ha affermato Gunvor Ulstein, ceo di Ulstein Group.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati