Tesla, la batteria di accumulo Powerwall si acquista solo con l’impianto FV

L’innovativo tetto fotovoltaico (Solar Roof) e i pannelli solari della società statunitense Tesla, utili per alimentare le abitazioni trasformando la luce solare in energia elettrica, saranno venduti solamente insieme all’accumulatore di energia Powerwall. Lo ha scritto direttamente su twitter Elon Musk.

La stampa e gli addetti ai lavori hanno fatto notare che, di conseguenza, da ora sarà molto più difficile per gli utenti installare una batteria Powerwall visto che l’intento di Tesla è quello di commercializzare già dalla prossima settimana la batteria esclusivamente con un impianto a energia solare.

L’energia solare alimenterà esclusivamente il Powerwall e quest’ultimo si interfaccerà solo tra il contatore e il pannello dell’interruttore principale della casa, consentendo un’installazione super semplice e senza che ci siano interruzioni di corrente in tutta la casa durante i blackout, ha scritto il CEO di Tesla. Il cui obiettivo, viene fatto notare, è quello di garantire una totale indipendenza dalla rete elettrica unendo le due soluzioni.

Nelle ultime ore lo stesso Musk ha inoltre annunciato che, grazie ad un aggiornamento OTA, il dispositivo Powerwall arriverà ad erogare una potenza maggiore anche del 50% rispetto a quanto offerto finora.

 

Previous articleModuli FV bifacciali per impianti incentivati: nuove FAQ del GSE
Next articleFS Italiane: “Recupero di energia elettrica da frenata treni”