TerniEnergia, sottoscritto atto di fusione per incorporazione di Softeco Sismat

TerniEnergia, smart company e parte del Gruppo Italeaf – ha comunicato che è stato sottoscritto l’atto di fusione per incorporazione di Softeco Sismat, della quale la società detiene l’intero capitale sociale.

La fusione – ricorda la comunicazione – rientra nel quadro del piano industriale di risanamento e rilancio della società. In particolare, con la fusione per incorporazione di Softeco si avvierà la fase cruciale di turnaround industriale e operativo di TerniEnergia.

L’obiettivo è quello di dare vita a una “one smart company” con un core business fortemente focalizzato su attività a maggior valore aggiunto nella smart energy e nella digital transformation per i settori delle reti e dell’efficienza energetica, dei trasporti e della mobilità, dell’industria ambientale e delle smart cities, nonché sulle attività tecnologiche e industriali del settore energetico.

La fusione diverrà efficace dal primo giorno del mese successivo alla data dell’ultima iscrizione dell’atto al competente Registro delle imprese, quindi auspicabilmente dal 1° marzo 2020, ma le attività di Softeco saranno imputate al bilancio di TerniEnergia con
decorrenza 1° gennaio 2020.

 

Previous articleDecreto per incentivi rinnovabili, ANEV plaude alla predominanza dell’eolico
Next articleERG acquisisce tre parchi eolici in Francia