Terna, nuova linea di credito ESG per 300 milioni di euro

Terna, gestore delle reti per la trasmissione dell’energia elettrica quotato su Euronext Milan, ha sottoscritto un Credit Facility Agreement ESG linked per un ammontare complessivo di 300 milioni di euro. La linea di credito avrà una durata di 3 anni, con un tasso legato all’andamento della performance della società relativamente a specifici indicatori ambientali, sociali e di governance (ESG).

L’operazione ha visto coinvolti Banca Nazionale del Lavoro (in qualità di Original Lender), CaixaBank (in qualità di Original Lender e Agent) e BNP Paribas, Italian Branch (in qualità di Sustainability Coordinator).

La linea di credito consente a Terna di poter contare su una liquidità adeguata alla propria solidità finanziaria e conferma il forte impegno del Gruppo nell’introduzione di un modello finalizzato a consolidare sempre di più la sostenibilità come leva strategica per la creazione di valore per tutti i suoi stakeholder“, spiega una nota.

Previous articleChiefmar, accordo con Forever Bambù per la decarbonizzazione
Next articleAnev: “Per le rinnovabili il governo non fa neppure minimo sindacale”