Tadiran Group acquisisce il 60% delle quote di VP Solar

Il gruppo israeliano Tadiran, attivo nella produzione e distribuzione di condizionatori e soluzioni per la purificazione dell’aria in ambito domestico, ha acquistato il 60% delle quote di VP Solar. Stefano Loro, fondatore e Ceo, rimane co-proprietario dell’azienda, come riporta un comunicato di VP Solar.

La partnership”, si legge nella nota, “prevede che VP Solar prosegua la forte crescita sperimentata sotto la guida del suo fondatore Stefano Loro, che in oltre 20 anni ha portato l’azienda ad affermarsi in Italia ed Europa grazie all’ampia proposta di sistemi per le energie rinnovabili e la sostenibilità ambientale, in piena continuità con il team e le strategie sinora applicate. VP Solar potrà da oggi contare anche sulle sinergie rilevanti col Gruppo Tadiran, diventandone la piattaforma di sviluppo in Europa, ampliando ulteriormente l’offerta di prodotti e servizi innovativi in chiave sostenibile ed entrando in nuovi mercati”.

«Siamo entusiasti che il Gruppo Tadiran abbia voluto unirsi a noi per potenziare ulteriormente le nostre strategie di crescita in Italia ed Europa», afferma Stefano Loro. «Grazie a questa partnership si rafforzano le condizioni affinché il nostro team possa raggiungere rapidamente nuovi e significativi obiettivi, consolidando la storica dinamicità ed affidabilità dell’azienda».

Tadiran Group è un’azienda quotata alla Borsa di Tel Aviv, con un brand presente da oltre 60 anni nel mercato israeliano. Grazie all’accordo l’azienda punta così a un ambizioso piano di crescita in Europa.

Moshe Mamrud, Ceo di Tadiran Group, ha aggiunto: «Il gruppo sta espandendo le sue attività in Europa, segnando un ulteriore passo nella sua strategia di crescita. La partnership con VP Solar è un passaggio strategico verso l’importante e crescente mercato europeo, con lo sviluppo di attività stabili e profittevoli».

Previous articleAquila Capital e Soltec, partnership per 421 megawatt di progetti FV in Italia
Next articleSostenibilità, ordini pari a 6,6 miliardi di euro per il bond Enel