Studio sui sistemi di accumulo, Varta ottiene la massima valutazione

Il sistema di accumulo di energia VARTA Pulse è il più efficiente tra quelli a corrente alternata per impianti fotovoltaici con cinque kilowatt di picco. Questa è la conclusione a cui è giunta l‘indagine dell’istituto Berliner Hochschule für Technik und Wirtschaft (HTW Berlin). Nel contesto dello studio, i ricercatori hanno valutato l’efficienza energetica di 21 sistemi di accumulo per i sistemi fotovoltaici. Oltre all’efficienza complessiva, le unità di accumulo dell’energia di VARTA Pulse ottengono buoni risultati grazie a quella del 98% della batteria. Il sistema di accumulo dell’energia ha anche ottenuto il massimo dei voti in modalità standby: il sistema consuma solo due watt di energia quando non è in funzione.

Nello studio, il gruppo di ricerca ha confrontato varie proprietà del sistema che hanno un effetto sull’efficienza complessiva del dispositivo.  Più efficiente è il funzionamento di un sistema di accumulo di energia, maggiore è il rendimento per il proprietario della casa e maggiore il contributo alla protezione del clima. Per un alto livello di efficienza è fondamentale che la conservazione dell’energia fotovoltaica consumi meno energia possibile. Il grado di efficienza è dunque un indicatore di prestazione importante: l’efficienza media di VARTA Pulse mostra che c’è una perdita di energia molto bassa quando viene convertita nell’unità di accumulo di energia.

Un ulteriore indicatore di prestazioni nell’ambito dello studio è l’alimentazione in standby. Proprio come molti dispositivi domestici, anche gli accumulatori di energia necessitano di energia per le funzioni più importanti anche quando non sono in funzione. Più basso è il consumo di energia, più efficiente è l’unità di stoccaggio. VARTA Pulse consuma due watt sia nello stato di standby senza carica, che completamente carico.

“Lavoriamo costantemente per prestazioni al massimo dell’efficienza delle nostre unità di accumulo dell’energia. Lo studio dell’HTW Berlin dimostra la validità delle nostre scelte. Ora è importante far progredire ulteriormente questo potenziale“, ha affermato Bengt Stahlschmidt, General Manager Energy Storage Systems presso VARTA.

Fonte: batteryindustry.tech

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here