Stellantis, partnership con Engie per la mobilità elettrica

Stellantis, il nuovo colosso dell’auto nato dalla fusione tra Fiat-Chrysler (Fca) e Psa, ha annunciato la creazione insieme al gruppo Engie Eps – la filiale tecnologica di Engie – di un’impresa comune per offire una “gamma completa di prodotti” con l’obiettivo di semplificare “l’accesso alla mobilità elettrica”.

L’annuncio è stato fatto in conformità con il protocollo di accordo comunicato a inizio novembre. L’obiettivo della collaborazione – si legge in una nota – è quello di creare un operatore di primo piano a livello europeo che, beneficiando del know-how di FCA in campo automobilistico e di quello della società francese come provider di energia, si proporrà sul mercato con soluzioni integrate per chi sceglie di guidare un’auto elettrica.

L’impresa comune svilupperà, tra l’altro, infrastrutture per ricariche residenziali, commerciali e pubbliche come anche abbonamenti per le ricariche elettriche. La realizzazione dell’operazione, che necessita del via libera dell’antitrust, dovrebbe arrivare nei “prossimi mesi”.

Previous articleFederdistribuzione e FIRE insieme per migliorare l’efficienza energetica
Next articleFimer, nuovi inverter da 10 kW a 33 kW per impianti FV industriali e commerciali