Sonepar Italia chiude il bilancio 2021 con fatturato a 1,1 miliardi di euro (+40%)

Sonepar Italia – azienda leader nella distribuzione di materiale elettrico con 146 punti vendita in 17 regioni, 6 centri distributivi e 2100 dipendenti – chiude l’anno 2021 con un fatturato consolidato di 1,1 miliardi di euro e una crescita record a +40% sul 2020.

Le linee di prodotto che hanno registrato maggiore incremento sono le ‘Energie Rinnovabili e HVAC – riscaldamento, ventilazione e condizionamento‘ e i comparti ‘Installazione Industriale e Residenziale‘; Complessivamente, nell’anno le vendite di prodotti legati all’efficientamento energetico hanno raggiunto la cifra di 200 milioni di euro.

Dal punto di vista geografico la crescita è stata omogenea, a nord come a sud, da segnalare l’ottima performance registrata nelle regioni meridionali e nelle isole. Il fatturato al nord si attesta sui 600 milioni di euro, mentre al centro – sud si aggira sui 500 milioni di euro. Nel Nord Est, Sonepar Italia ha espresso un fatturato di circa 400 milioni di euro, con Elettroveneta che chiude l’anno con un risultato di 160 milioni di euro.

«Il 2021 è stato un anno significativo per Sonepar Italia», ha dichiarato Sergio Novello, presidente e amministratore delegato di Sonepar Italia. «Possiamo affermare che gli aiuti governativi, come Ecobonus e Superbonus, hanno contribuito a farci raggiungere questi risultati e a muovere il mercato dell’edilizia nel suo complesso. Importante risultato anche per il canale e-commerce, con le vendite web che hanno superato i 150 milioni di fatturato».

 

 

Previous articleL’auto elettrica di Alibaba è pronta per le consegne
Next articleAgro fotovoltaico, nuovo Position Paper di ANIE Rinnovabili, Elettricità Futura e Italia Solare