SMA, aumento di redditività nei primi nove mesi dell’anno nonostante la carenza di materie prime

SMA Solar Technology AG – tra i leader nel campo delle tecnologie di sistema e di stoccaggio per il fotovoltaico – ha conseguito da gennaio a settembre 2021 un margine operativo lordo (EBITDA) di 52,9 milioni di Euro (margine EBITDA: 7,1%).

L’azienda – riporta un comunicato – registra quindi un sensibile aumento della redditività rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (1°-3° trimestre 2020: EBITDA: 41,4 milioni di Euro, margine EBITDA: 5,4%). Il gruppo SMA ha venduto da gennaio a settembre 2021 inverter per un totale di circa 10,3 GW conseguendo un fatturato di 744,9 milioni di Euro (1°-3° trimestre 2020: 773,6 milioni di Euro). Il lieve calo di fatturato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente è da ricondurre al segmento Business Solution: nei primi mesi dell’anno, infatti, le piccole e medie imprese hanno mantenuto un atteggiamento prudente in termini di investimenti a causa del perdurare delle incertezze dovute alla pandemia . I segmenti Home Solutions e Large Scale & Project Solutions, per contro, hanno registrato un aumento di fatturato nonostante l’attuale carenza di componenti.

L’utile netto segna un aumento significativo, raggiungendo i 15,3 milioni di Euro (1°-3° trimestre 2020: 9,2 milioni di Euro). Il risultato per azione è quindi salito a 0,44 Euro (1°-3° trimestre 2020: 0,27 Euro). La liquidità netta è scesa a169 milioni di Euro (31.12.2020: 226 milioni di Euro), in particolare a causa dell’incremento delle scorte finalizzato a fronteggiare la carenza generale di materiali e il mantenimento del consistente portafoglio di progetti in via di sviluppo nel segmento Large Scale & Project Solutions. L’Equity Ratio, pari al 43,1%, si attesta leggermente al di sopra del valore della fine dell’anno precedente (31.12.2020: 41,8%). SMA dispone, inoltre, di una linea di credito di 100 milioni di Euro presso banche nazionali.

SMA ha registrato nel complesso nel terzo trimestre 2021 un buon andamento del business. A causa dell’aggravarsi della situazione della fornitura di componenti elettronici e del rinvio di progetti nel segmento Large Scale & Project Solutions, vendite e fatturato sono tuttavia inferiori alle nostre attese. Questi effetti si ripercuoteranno sull’andamento del business anche nel quarto trimestre. Per questo nel mese di settembre abbiamo rivisto le nostre previsioni di fatturato e i risultati attesi per l’esercizio in corso.” – ha dichiarato Jürgen Reinert, CEO di SMA – “Al contempo il volume di ordini ha registrato un andamento positivo e cominceremo il nuovo anno con un consistente portafoglio ordini, dal quale ci attendiamo complessivamente il relativo aumento del fatturato.

Il Consiglio di Amministrazione di SMA conferma le previsioni in termini di fatturato e risultati rivedute il 6 settembre 2021, che prevedono un fatturato tra i 980 e i 1.030 milioni di Euro (precedentemente: tra i 1.075 e i 1.175 milioni di Euro) e un margine operativo lordo (EBITDA) tra i 50 e i 65 milioni di Euro (precedentemente: tra i 75 e i 95 milioni di Euro).

Le relazioni trimestrali relative al periodo da gennaio a settembre 2021 sono disponibili online all’indirizzo www.SMA.de/IR/Finanzberichte.

Previous articleOperativo in Scozia il parco eolico acquisito da Amazon
Next articleTerna, per la decarbonizzazione occorre incrementare le FER