Rinnovabili, Chint Italia supporta Legambiente

CHINT ITALIA, nell’ambito della propria responsabilità sociale d’impresa, ha deciso di supportare due iniziative di Legambiente, di cui una a livello locale, nel territorio della provincia di Lodi, e l’altra a carattere nazionale.

Il progetto locale, supportato da CHINT insieme ad altri sostenitori, riguarda la realizzazione di impianti di energie rinnovabili e Comunità Energetiche Rinnovabili e Solidali (CERS e AC) nel Lodigiano.

Lo sviluppo delle fonti rinnovabili – riporta una nota della società specializzata in  apparecchiature elettriche di bassa tensione – è essenziale per contrastare la crisi climatica, aumentare la sicurezza dell’approvvigionamento energetico e per contribuire alla necessaria decarbonizzazione del Paese. Una priorità anche per l’Unione Europea che ha adottato una serie di atti a sostegno delle fonti rinnovabili, tra i quali il Green New Deal come nuovo meccanismo di finanziamento per promuovere le energie rinnovabili. In questo scenario un ruolo strategico è rappresentato proprio dalla realizzazione di impianti di energie rinnovabili e di Comunità Energetiche.

Nell’ambito di questo progetto, CHINT contribuirà all’organizzazione di specifiche attività promozionali e di sensibilizzazione nel territorio della Provincia di Lodi, parte delle quali rientra nei progetti “CERS nel Lodigiano” con la provincia di Lodi e “Lodi Solare” con il Comune di Lodi e altri interventi con i Comuni di Sant’Angelo Lodigiano, Merlino e Casalpusterlengo.

Seguiranno nel corso del 2022-2023 specifici incontri con amministratori e stakeholders, eventi informativi di promozione delle rinnovabili e dell’esperienza delle prime CERS e momenti di formazione rivolti ad Amministratori Pubblici, impiegati e dirigenti EELL e ordini professionali nei Comuni della provincia di Lodi, ad alcuni dei quali CHINT parteciperà anche mettendo a disposizione la propria esperienza e il proprio know-how.

Il progetto a carattere nazionale riguarda invece la XV° edizione del Forum QualEnergia, la conferenza nazionale sull’efficienza energetica e le fonti rinnovabili, organizzata da Legambiente, Editoriale Nuova Ecologia e Kyoto Club, che si svolgerà a Roma il 29 e 30 novembre 2022, di cui CHINT è Gold Partner.

L’iniziativa si propone come un momento di confronto tra istituzioni, imprese, mondo dell’economia e della ricerca sull’efficienza energetica e le fonti rinnovabili e prevede due giorni di dibattito con amministratori pubblici, docenti universitari e imprenditori impegnati in incontri e faccia a faccia condotti da giornalisti specializzati. La conferenza gode del patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica e della Regione Lazio e si presenta come un’occasione di confronto utile anche per fornire indicazioni certe agli operatori di settore.
Numerose le tematiche che verranno affrontate: obiettivi climatici al 2030 e PNRR, comunità energetiche rinnovabili, accumulo e revamping, idrogeno verde ed elettrolizzatori, Superbonus per l’edilizia, biometano, mobilità elettrica e decarbonizzazione dei sistemi di climatizzazione e refrigerazione.

CHINT interverrà nella sessione dedicata all’e-mobility portando il proprio punto di vista sul tema e condividendo la propria esperienza di produttore. Il programma definitivo delle sessioni e ulteriori aggiornamenti sull’evoluzione di tali progetti a livello locale e nazionale verranno resi disponibili nei prossimi mesi.

Previous articleRoberto Colombo è il nuovo ad di Svea Solar Gmbh
Next articleANIE e Unionplast, protocollo di collaborazione per promuovere lo sviluppo delle rinnovabili