Ricarica veicoli elettrici: IONITY annuncia un investimento di 700 mln di euro

IONITY, la principale rete di ricarica europea ad alta potenza (per guidatori di qualsiasi veicolo elettrico) ha annunciato un investimento di 700 milioni di euro da parte dei suoi azionisti e del nuovo partner BlackRock Global Renewable Power platform.

IONITY – riporta un comunicato – potrà così incrementare il numero di punti di ricarica da 350kW ad alta potenza a 7000 entro il 2025 – tutti erogatori al 100% di energia rinnovabile per una guida senza emissioni di carbonio. Verranno collocati in autostrada, vicino alle principali città europee e lungo le strade statali più trafficate. Le stazioni avranno un maggior numero di punti di ricarica, da sei a dodici, e gli attuali siti con un’alta domanda verranno ampliati con altri punti di ricarica. Queste misure potenzieranno l’esperienza dei clienti e prepareranno la rete IONITY alla crescente domanda di ricarica di veicoli elettrici.

IONITY è stata fondata nel 2017 per giocare un ruolo importante nel plasmare il futuro della mobilità. Oggi opera in oltre 1.500 punti sulle autostrade europee di 24 paesi.

«L’entrata di un azionista come BlackRock e l’impegno di quelli attuali sottolineano la forza di attrazione che IONITY esercita sugli investitori e conferma la forza della nostra strategia. La fiducia e l’investimento di tutti gli azionisti daranno un’accelerata alla crescita di IONITY, all’espansione della nostra rete in Europa e, ancora di più, alla decarbonizzazione della mobilità» ha dichiarato Michael Hajesch, CEO di IONITY.

David Giordano, Direttore globale dell’energia rinnovabile a BlackRock ha detto: «Le infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici sono vitali per arrivare al Net Zero. IONITY è una delle maggiori reti in Europa e unisce i pionieri dell’industria automobilistica per creare un’esperienza di guida perfetta senza emissioni. Siamo contenti di supportare la loro ambizione di crescita e di fornire ai nostri clienti l’accesso ad un’azienda innovativa che rafforza la transizione verso l’energia pulita».

IONITY pianifica anche di acquisire man mano proprietà tutte sue e, a seconda della posizione, di costruire e gestire le proprie stazioni di servizio. Inoltre, l’azienda darà ai suoi clienti un’esperienza unica grazie al concept dell’”oasi”.

Previous articleGeneral Electric, investimenti nell’eolico per guadagnare in competitività
Next articleRincaro bollette, Girotto (M5S): “Con nuovo decreto, più basse grazie a comunità energetiche”