Poste Italiane, inaugurato impianto FV grande come 12 campi da tennis

È ufficialmente entrato in funzione il più grande impianto fotovoltaico di Poste Italiane in Lombardia. Installato su una sede aziendale di Melzo – riporta una news sul sito della società – è tra i più grandi impianti in Italia per le sue dimensioni, per l’importanza dell’apporto energetico e dell’impatto sull’ambiente in termini di anidride carbonica evitata: “Sulla copertura del centro – si legge nella nota – sono stati installati 1.758 pannelli monocristallino per un totale di 3.200 metri quadrati che corrispondono a circa 12 campi da tennis. L’impianto installato ha una potenza di 670 KWp con una produzione media mensile di circa 60mila KWh e circa il 13% dei consumi elettrici annui saranno coperti con autoproduzione con un risparmio di CO2 per l’ambiente di 300 tonnellate, pari all’emissione annua media di quasi 100 famiglie”.

Poste Italiane ha ospitato la prima installazione di un impianto fotovoltaico a Milano, nel 2020, sull’edificio multifunzionale in via Pindaro. In partenza a breve anche i grandi Hub di smistamento della Città metropolitana di Milano, tra cui il Centro di Peschiera Borromeo e il Centro di Roserio, e le sedi di Lodi, Mantova e Brescia. Tutti gli impianti sono concepiti con il principio dell’autoconsumo diurno, quindi, sono di dimensioni tali da ridurre i consumi del sito e da non immettere energia in rete se non nei giorni di chiusura.

L’installazione del sistema fotovoltaico – ricorda la nota – fa parte di un più ampio progetto di Poste Italiane, che punta a raggiungere la carbon neutrality entro il 2030. È previsto un investimento totale di circa 31,5 milioni di euro per il periodo 2021-2030”.

Previous articleNereus realizza parco eolico marino da 147 aerogeneratori al largo del Gargano
Next articleERG, parco eolico in Polonia con capacità installata di 36 MW