Patuanelli: “Intenzione del governo è la proroga del Superbonus 110%”

È un elemento centrale del decreto rilancio che abbiamo fatto questa estate. Aver introdotto il Superbonus ci porterà a raggiungere tre obiettivi importanti per il Paese: dare fiato ad un comparto come quello dell’edilizia in crisi dal 2008, portare ad un forte efficientamento energetico ed una maggiore protezione sismica del nostro tessuto immobiliare ormai datato e far sì che grazie alla cedibilità del credito anche le famiglie meno abbienti possano vivere in un appartamento ed un edificio più confortevole e più sicuro”. Lo ha sottolineato il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, nel ‘question time’ al Senato sul Superbonus al 110% sugli edifici.

Lo spettro temporale che abbiamo davanti per questa misura è troppo stringente e stiamo lavorando proprio per ampliarlo.” – ha aggiunto Patuanelli – “È certamente intenzione del governo e immagino di tutto il parlamento e di tutte le forze politiche sostenere la necessità di un prolungamento della misura”.

In tema di iniziative per il clima, ricordiamo anche che in data 10 novembre Patuanelli ha trattato sia il Recovery Fund, sia il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) nell’audizione in Commissione ambiente a Palazzo Madama: “Il Recovery non è uno strumento con cui dare risposte ordinarie. Noi dobbiamo individuare quelle misure straordinarie che non saremmo riusciti a implementare senza le risorse altrettanto straordinarie che abbiamo.” – ha specificato Patuanelli – “L’impostazione di fondo che guida la costruzione del PNRR, invece, è quella di farne uno strumento idoneo per contribuire ad assicurare al Paese le condizioni per una crescita sostenibile e inclusiva”.

 

Previous articleEnergia rinnovabile, partnership Eni-HitecVision per progetti in Norvegia
Next articleErg, nei primi 9 mesi del 2020 cresce il risultato netto (79 mln)