E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
HomeRicicloNEXTCHEM, nuovo progetto negli Emirati Arabi per la trasformazione dei rifiuti solidi...
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
SMART GLASS FORUM 2024 | 8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

NEXTCHEM, nuovo progetto negli Emirati Arabi per la trasformazione dei rifiuti solidi in carburante sostenibili

MAIRE annuncia che NEXTCHEM (business unit Sustainable Technology Solutions), tramite la controllata MyRechemical, leader nelle soluzioni waste-to-chemical, si è aggiudicata uno studio di fattibilità per l’integrazione della tecnologia proprietaria Waste-to-Syngas in un impianto di conversione, su larga scala, che trasforma i rifiuti solidi urbani in Sustainable Aviation Fuel (SAF). Si tratta del primo grande progetto negli Emirati Arabi Uniti volto a produrre fino a 120.000 tonnellate all’anno di SAF.

MyRechemical fornirà l’unità di gassificazione per trasformare i flussi di rifiuti solidi in gas di sintesi (syngas) che verrà poi convertito in etanolo a basse emissioni di carbonio e quindi in SAF.

“Siamo felici di partecipare alla prima iniziativa waste-to-chemicals negli Emirati Arabi Uniti”, ha commentato Giacomo Rispoli, CEO di MyRechemical. “Questo risultato conferma ulteriormente il nostro impegno nella valorizzazione di materie prime alternative, contribuendo concretamente alla riduzione dell’impronta di carbonio nel settore dell’aviazione. Il tutto in un Paese come gli Emirati Arabi Uniti, dove vantiamo una presenza di lunga data nella trasformazione delle risorse naturali e che ora è aperto all’innovazione sostenibile”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati