Mercedes-Benz consegna più di 1.800 veicoli elettrici ad Amazon per l’Europa

Amazon ha annunciato l’accordo con Mercedes-Benz per il più grande ordine di veicoli elettrici ad oggi commissionato: oltre 1.800 Mercedes-Benz eVito e eSprinter saranno consegnati ad Amazon a partire da quest’anno per essere utilizzati in Europa. La commessa include circa 600 mid-size eVito e oltre 1.200 large-size van eSprinter.

Contestualmente, Mercedes-Benz ha anche aderito a The Climate Pledge, iniziativa ideata nel 2019 da Amazon e Global Optimism con l’obiettivo di contribuire a realizzare gli obiettivi stabiliti dall’Accordo di Parigi dieci anni prima di quanto fissato, vale a dire già nel 2040.

In Mercedes-Benz ci siamo dati l’ambizioso obiettivo di fare della trasformazione della mobilità una storia di successo. Con l’adesione a ‘The Climate Pledge’ contribuiamo alla realizzazione del nostro obiettivo, nella costantemente ricerca di una mobilità priva di emissioni e una produzione sostenibile dei veicoli”, ha dichiarato Ola Källenius, Chairman del Board of Management di Daimler AG e Mercedes-Benz AG. “Siamo a fianco di Amazon, di Global Optimism e degli altri firmatari del Climate Pledge, nell’impegno a raggiungere zero emissioni di carbonio entro il 2040, dieci anni prima dell’Accordo di Parigi. Sono felice del fatto che con questa iniziativa saremo in grado di acquisire ancora più slancio nella nostra offensiva per la sostenibilità“.

Apprezziamo il coraggio e la leadership dimostrata da Mercedes-Benz attraverso l’adesione al Climate Pledge e l’impegno in iniziative ambiziose per affrontare il cambiamento climatico”, ha dichiarato Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon. “Abbiamo bisogno che l’innovazione e le partnership con case automobilistiche come Mercedes-Benz continuino senza sosta per rendere carbon neutral il settore dei trasporti e fronteggiare la crisi climatica”.

Un anno fa, per altro, Mercedes-Benz aveva presentato ‘Ambition2039’, una roadmap che punta a zero emissioni di CO2. Attraverso questa strategia, la casa tedesca sta considerando l’intera catena produttiva: dallo fase di sviluppo al network dei fornitori, dalla propria produzione all’elettrificazione dei prodotti, oltre alle energie rinnovabili per l’utilizzo dei veicoli elettrici. Con l’obiettivo di avere una flotta di nuove auto CO2 neutral in meno di 20 anni, Mercedes-Benz sta dando un importante contributo al rallentamento del cambiamento climatico. E sta già ottenendo buoni risultati in questa direzione: entro la fine di quest’anno, il portfolio dei veicoli includerà cinque modelli completamente elettrici e più di 20 modelli plug-in hybrid.

L’accordo di Mercedes-Benz con Amazon rappresenta una vera e propria pietra miliare, anche per il profilo del partner. Che dal canto suo è ben consapevole del valore aggiunto, come dichiarato da Bezos: “L’acquisto di 1.800 veicoli elettrici per le consegne rappresenta un passaggio del nostro percorso verso la creazione della flotta per il trasporto più sostenibile al mondo, e procederemo rapidamente per portare questi van su strada entro l’anno”.

I veicoli elettrici di Amazon inizieranno a effettuare le consegne ai clienti in Europa già nei prossimi mesi. “Sono lieto della prosecuzione e intensificazione della nostra collaborazione con Amazon e del lavoro congiunto per il futuro del trasporto ad alimentazione elettrica”, ha dichiarato Marcus Breitschwerdt, Head of Mercedes-Benz Vans. “Grazie all’eVito e l’eSprinter, abbiamo nel nostro portfolio i veicoli elettrici con le caratteristiche ideali per le esigenze del settore dei corrieri espressi e per la consegna delle merci nel cosiddetto ‘ultimo miglio’. Questi veicoli dimostrano che la guida a emissioni zero su base locale, le prestazioni convincenti, il comfort e i bassi costi di esercizio possono essere perfettamente combinati”.

Fonte: batteryindustry.tech

Previous articleSunPower e Maxeon Solar diventano due società indipendenti
Next articleBando per “reti intelligenti”, 35 progetti presentati al Mise