Massimo Nordio nuovo presidente dell’associazione Motus-E

Massimo Nordio, attualmente vice president group government relations and public affairs di Volkswagen Group Italia, è stato nominato presidente di Motus-E, l’associazione che – si legge nella nota diffusa – “ha l’obiettivo di analizzare gli ostacoli tecnologici, economici e normativi che rallentano la crescita del mercato della mobilità elettrica in Italia.”

Nordio ha guidato fino all’agosto del 2021 per 9 anni Volkswagen Group Italia, come amministratore delegato, passando poi all’attuale posizione.

Nella stessa assemblea di Motus-E, composta dai rappresentanti di tutti i soci sostenitori ed ordinari dell’associazione, ha nominato Antonio De Bellis, E-mobility lead manager di ABB E-mobility alla carica di vicepresidente mentre il Consiglio ha riconfermato Francesco Naso quale segretario generale.

Motus-E rappresenta un presidio qualificato fra un’ampia platea di soggetti: dagli operatori di trasporto ai loro utenti, dal mondo accademico a quello della filiera industriale nazionale. Fanno parte di Motus-E, che ha sede a Roma, diversi aziende del settore auto e veicoli commerciali, operatori del settore energia e infrastrutture elettriche e infine aziende di servizi.

 

Previous articleSuzuki investe oltre 1 miliardo di euro nelle auto elettriche
Next articleA Milano il nuovo hub di Repower per la ricarica delle auto elettriche