ll modulo Vertex di Trina supera il 23% di efficienza di conversione

Con un’articolata nota sul sito della società cinese, lo State Key Laboratory of Photovoltaic Science and Technology (SKL) di Trina Solar ha annunciato che il modulo fotovoltaico monocristallino ad alta efficienza Vertex, realizzato con 66 celle Perc da 210 millimetri per 210 millimetri, ha superato il 23% di efficienza di conversione. Ricordiamo che Trina Solar ha lanciato la generazione di moduli Vertex – che possono raggiungere una potenza 670 Wp – nello scorso maggio (qui la nostra news).

Siamo molto lieti di annunciare l’ultimo risultato del nostro team di ricerca e sviluppo.” – ha dichiarato Yifeng Chen, capo del centro di ricerca e sviluppo di celle e moduli ad alta efficienza di Trina Solar – “Migliorare l’efficienza dei moduli è fondamentale per abbattere i costi di sistema”.

Per raggiungere questo risultato, i ricercatori di Trina Solar hanno sviluppato una nuova tecnologia multi bus bar per migliorare l’ombreggiatura ottica e utilizzato una saldatura ibrida per ridurre al minimo il divario tra le celle. Queste tecnologie hanno così contribuito a migliorare notevolmente l’efficienza del modulo.

 

 

Previous articleRicerca Eurostat, in Europa le energie rinnovabili superano le fossili
Next articleESI, entrato in servizio impianto FV off-grid in Burundi