Jaguar produrrà solo auto elettriche dal 2025

Per abbandonare la produzione di auto a benzina e diesel a favore di quelle elettriche, Jaguar non aspetterà il 2035 ma gioca d’anticipo di dieci anni rispetto alla normativa europea.

Una scelta in linea con il nostro spirito pionieristico e innovativo – ha dichiarato Marco Santucci, CEO Jaguar Land Rover Italia – e con la strategia Reimagine. Puntiamo a stabilire nuovi parametri di riferimento in termini di qualità, tecnologia e sostenibilità“.

Alla base della decisione – riporta una nota – la convinzione che minimizzare l’impatto ambientale sia ormai un dovere di ogni azienda. In pratica, Jaguar anticiperà la normativa Europea, prevista per ora al 2035 ma che potrebbe anche slittare più avanti. “Con I-Pace – ha spiegato infatti il Ceo di Jaguar Land Rover Italia – abbiamo lanciato il primo full electric Suv di lusso nel 2018, molto prima della concorrenza e, di fatto, aperto una nuova era per le auto elettriche. Un cambio di immagine importantissimo per tutto il settore, perché prima dell’arrivo di auto di lusso elettriche, le vetture a batteria avevano un’immagine non di grande valore“.

Jaguar ha quindi deciso di ridisegnare l’intera gamma e proiettarla nel futuro mantenendosi però fedele al proprio DNA ‘Grace & Pace’, ovvero di vetture belle e potenti, per ‘re-immaginare” il concetto di Modern Luxury, con una visione fatta di innovazione nei materiali, di processi produttivi e di tecnologie applicate in grado di promuovere valori sociali, ambientali ed economici.

 

Previous articleION Renewables, accordo per portare i sistemi di stoccaggio di Mitsubishi Power in Irlanda
Next articleRinnovabili, inaugurato il più grande impianto fotovoltaico della Basilicata