zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
HomeEolicoInaugurata a Gubbio la pala eolica collettiva più grande d’Italia
zeroEmission Medieterranean 2024
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE

Inaugurata a Gubbio la pala eolica collettiva più grande d’Italia

Inaugurazione e partenza per la turbina eolica “Il castiglione” a Gubbio, della cooperativa “Ènostra”. Dopo “Il cerrone”, già in funzione da un paio d’anni, anche il nuovo impianto è realtà e la nuova pala, sottolineano dalla cooperativa, “sarà quella collettiva più grande in Italia con una potenza di un megawatt e fornirà energia rinnovabile etica e sostenibile a circa 900 tra famiglie e imprese, evitando così l’emissione di oltre mille tonnellate di Co2 circa nell’atmosfera all’anno“.

Oggi Ènostra – spiega la presidente Sara Capuzzofesteggia tre cose: la connessione alla rete della turbina di questo secondo progetto di eolico collettivo a Gubbio, realizzato grazie alla partecipazione dei soci che decidono di investire del capitale, il lancio della campagna di raccolta di nuovo capitale ‘Mettiamoci l’energia giusta’ per realizzare nuovi progetti e che avrà capienza di 4 milioni di euro ed, infine, il fatto di poter mettere a disposizione della cittadinanza l’energia del ‘Castiglione’ per una comunità energetica rinnovabile“.

Le caratteristiche di questa turbina sono un’altezza al mozzo di 69 metri con un diametro rotore di 61 metri e il generatore da un megawatt. L’energia attesa è di 2.300.000 chilowattora all’anno per i prossimi 25 anni.

Per i prossimi 5 lustri circa 900 famiglie e imprese potranno usufruire dell’energia di questa installazione, per un totale di 50-60 milioni di chilowatt.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati