In Cina la prima centrale FV dimostrativa ad altitudine elevata

Il 14 ottobre è entrata in funzione la Centrale fotovoltaica dimostrativa di Xingchuan: si tratta del «primo progetto di base dimostrativa fotovoltaica cinese ad altitudini estremamente elevate», spiega l’agenzia ufficiale cinese Xinhua.

La centrale fotovoltaica è stata realizzata in una prateria della prefettura di Ganzi, nella provincia del Sichuan, a un’altitudine tra i 3.900 e i 4.500 metri ed è l’impianto fotovoltaico dimostrativo costruito più in alto in tutta la Repubblica popolare cinese.

Il Quotidiano del Popolo, organo del Comitato centrale del Partito Comunista Cinese, spiega che «si tratta di una piattaforma nazionale di sperimentazione con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo dei settori fotovoltaico e dell’Energy storage. I ricercatori, attraverso analisi degli indicatori tecnici delle apparecchiature elettriche e di Energy storage, usando diverse tecnologie avanzate, svolgono sperimentazioni e ricerche sulle nuove tecnologie fotovoltaiche e di Energy storage».

 

Previous articleBonus batterie, arriva l’agevolazione per i sistemi di accumulo dell’energia rinnovabile
Next articleFinanziate a Palermo le prime 12 comunità energetiche