Gruppo Tadiran: nei primi nove mesi del 2022 fatturato a +66% con la spinta di VP Solar

Da gennaio a settembre 2022 il Gruppo Tadiran – multinazionale israeliana specializzata in sistemi di condizionamento ed energetici rinnovabili – ha totalizzato un fatturato di circa 500 milioni di euro. Il dato segna una crescita del 66% rispetto allo stesso periodo del 2021.

La crescita – riporta una nota – è attribuita in particolare al contributo di VP Solar, acquisita all’inizio dell’anno, leader nella distribuzione di componenti e sistemi per il fotovoltaico, lo storage e i sistemi di ricarica per auto elettriche in Italia ed in Europa.

«I risultati di VP Solar sono molto significativi, ed esprimono le potenzialità che l’azienda potrà ulteriormente sviluppare nella propria presenza nei mercati dei sistemi energetici in Europa.», ha dichiarato Stefano Loro, amministratore delegato e fondatore di VP Solar – «L’affidabilità e le competenze che VP Solar offre ai propri partner dal 1999 sono un valore riconosciuto in un mercato molto dinamico e promettente».

Altra azienda del Gruppo Tadiran che ha contribuito alla crescita è Aviem Systems. L’azienda ha recentemente siglato accordi per la fornitura di sistemi di storage per un totale di oltre 200 milioni di dollari.

 

 

 

Previous articleTasso di riciclo dell’83,2%, l’Italia è leader in Europa
Next articleLa Toscana ha approvato la legge sulle Comunità energetiche rinnovabili