E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024
HomeAcquisizioneFuturaSun acquisisce start up specializzata nella ricerca sulla perovskite
E-CHARGE | 7-8 MAY 2024 - BOLOGNAFIERE
zeroEmission Medieterranean 2024

FuturaSun acquisisce start up specializzata nella ricerca sulla perovskite

FuturaSun annuncia l’acquisto di Solertix, start up specializzata nella ricerca sulla tecnologia delle Perovskite Solar Cells e nel loro upscaling per applicazioni industriali.

Questa acquisizione – riporta un comunicato – rappresenta per FuturaSun un importante investimento nella ricerca scientifica e nello sviluppo di tecnologie innovative. Alessandro Barin, CEO di FuturaSun, rimarca l’importanza strategica del passo compiuto: “La Perovskite è il futuro del fotovoltaico ad alta efficienza, e su questo specifico segmento di R&D non potevamo non essere presenti da protagonisti, affiancandoci a chi per vocazione segue la ricerca scientifica ed applicata ai massimi livelli accademici.”

Solertix è infatti nata dall’esperienza del prestigioso Polo Solare Organico della Università di Roma Tor Vergata (CHOSE), centro di ricerca italiano fondato dal Professor Aldo Di Carlo, specializzato sul fotovoltaico di terza generazione, all’avanguardia mondiale sui moduli in perovskite.

Dalla sua fondazione nel 2006il Polo Solare Organico ha sviluppato ed incubato diverse start-up e spin-off operanti nel settore dell’high-tech attuando l’azione di terza missione dell’Università. Solertix rappresenta la prima start-up del Polo dedicata al settore rivoluzionario delle perovskiti alogene per celle solari ad alta efficienza” commenta Il Professor Di Carlo, che nella nuova società assumerà il ruolo di Presidente del Comitato Scientifico.

Con l‘entrata nel gruppo, Solertix ha trovato in FuturaSun il giusto partner industriale per continuare la ricerca in un settore molto promettente, in grado di supportare la ricerca scientifica e dare strumenti e mezzi per concretizzare le scoperte scientifiche con diretta applicazione negli stabilimenti del gruppo, a partire dalla prossima Gigafactory italiana di Cittadella (Padova).

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra community e ricevi, ogni giorno, tutte le ultime novità del settore!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli correlati