Fotovoltaico in crescita del 47% in Europa nel 2022

Tra le fonti rinnovabili e green il solare corre sempre più rapidamente in Europa. Secondo i dati del rapporto annuale SolarPower Europe nei Paesi dell’Unione Europea nel 2022 sono stati installati 41,4 GW di energia fotovoltaica. Nel 2021 erano stati installati 28,1GW. Dunque, si tratta di una crescita del 47% nell’ultimo anno. Un dato di grande valore specie se tradotto in termini pratici: con i GW totali da energia solare installati nell’anno si potrebbe soddisfare il fabbisogno elettrico di circa 12 milioni di abitazioni in Europa.

A livello di singoli Paesi, la Germania è quella che a livello europeo ha contribuito maggiormente al risultato complessivo raggiunto con una crescita di quasi 8 GW complessivi di fotovoltaico nel 2022. Seguono Spagna con 7,5 GW, Polonia 4,9 GW, Olanda 4 GW e Francia 2,7 GW. L’Italia è comunque nella top ten, più precisamente al sesto posto con 2,6 GW di produzione da nuovi impianti a energia solare con una impressionante crescita su base annua: +174%, che corrisponde al migliore trend a livello continentale.
Il report SolarPower Europe sottolinea in particolare come il fotovoltaico su piccola scala abbia contribuito a rafforzare il mercato delle rinnovabili specie grazie a modelli di business di autoconsumo e di comunità energetiche sorte in conseguenza degli elevati prezzi dell’elettricità e anche grazie agli incentivi statali legati all’efficientamento energetico del patrimonio immobiliare.

Le previsioni di SolarPower Europe indicano per il nostro Paese trend positivi di sviluppo ulteriori. In particolare nel periodo 2023-2026 in Italia si potrebbero installare da un minimo di 16,4 GW a un massimo di 34 GW da energia solare.

Previous articlePnrr, finanziati 192 progetti ‘faro’ di economia circolare
Next articleNIO presenta nuova stazione automatica di sostituzione della batteria