Flaminia Taddeucci nuova Head of Corporate Affairs di Engie Italia

Dal 16 marzo Flaminia Taddeucci è entrata in Engie Italia con il ruolo di Head of Corporate Affairs, unendosi al team legale della società operativa nel settore dell’energia.

Avvocato, la Taddeucci vanta oltre quindici anni di esperienza nel campo degli affari societari di importanti gruppi italiani ed esteri operanti nel settore dell’energia e della siderurgia.

Nel febbraio 2016 era entrata a far parte del management impegnato nel rilancio di Ilva in amministrazione straordinaria, quale responsabile affari societari di gruppo, con lo scopo di portare a termine l’operazione di affitto/vendita degli asset del gruppo ad ArcelorMittal; conclusa l’operazione, la Taddeucci ha assunto nel 2018 l’ulteriore responsabilità della compliance di gruppo.

Prima di entrare in Ilva, la manager ha lavorato per oltre 10 anni presso la direzione legale e societaria di grandi multinazionali del settore energy, quali Enel, Endesa ed EON come senior legal counsel gestendo sotto il profilo societario e legale progetti di merger & acquisition nell’ambito di operazioni di sviluppo ed espansione sul territorio italiano.

È stata uno dei referenti legali in house nella vendita di Elettrogen, la prima generation company costituita da Enel nell’ambito del processo di privatizzazione del settore elettrico italiano.

Previous articleMobilità elettrica: Askoll EVA guarda al mercato brasiliano
Next articleNel 2019 la Groenlandia ha perso 600 miliardi di tonnellate di ghiaccio