Firmato il decreto incentivi per l’acquisto di auto e moto elettriche

Fino a 5 mila euro per acquistare un’auto elettrica, quattromila per una macchina ibrida. Ma anche sconti per moto e scooter elettrici.

Firmato il Dpcm con i nuovi incentivi per l’acquisto di veicoli, auto e moto, elettrici, ibridi e a basse emissioni. Il provvedimento firmato dal presidente del Consiglio Mario Draghi su proposta del ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, destina 650 milioni di euro per ciascuno degli anni 2022-2023-2024, che rientrano tra le risorse stanziate dal governo nel Fondo automotive per il quale è stata prevista una dotazione finanziaria complessiva di 8,7 miliardi di euro fino al 2030.

In particolare, spiega il Mise, la misura stabilisce che: per l’acquisto di auto elettriche con un prezzo fino a 35 mila euro + Iva, è possibile richiedere un contributo di 3 mila euro, a cui potranno aggiungersi ulteriori 2 mila euro se è contestualmente rottamata un’auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5. Questa categoria di ecobonus è finanziata con 220 milioni nel 2022, 230 milioni nel 2023 e 245 milioni nel 2024.

Per l’acquisto di auto ibride plug – in, con un prezzo fino a 45 mila euro + Iva, è possibile richiedere un contributo di 2 mila euro a cui potranno aggiungersi ulteriori 2 mila euro se è contestualmente rottamata un`auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5. Questa categoria di ecobonus è finanziata con 225 milioni nel 2022, 235 milioni nel 2023 e 245 milioni nel 2024.

 

Previous articleGruppo Piccinini nomina Andrea Brumgnach Ceo di Ceress
Next articleEnergia: Terna presenta il Tyrrhenian Link da 1000 MW