FIMER, tre nuove nomine per rinforzare la propria struttura manageriale

FIMER, multinazionale italiana produttrice di inverter fotovoltaici, ha annunciato con un comunicato di aver rinforzato la propria struttura manageriale con tre nuove nomine: Roberto Basile, Chief Marketing Officer; Florian Chan, Managing Director business line residenziale e Maren Schmidt De Angelis, Managing Director business line utility.

Roberto Basile, in precedenza Brand Manager di Yamaha Motor Europe, con un’esperienza di oltre 20 anni nel settore marketing e comunicazione, è il nuovo Chief Marketing Officer con il compito di delineare e coordinare le strategie di marketing e comunicazione di FIMER su tutti i canali a livello globale.

Florian Chan, già Director Distribution per l’Europa in Sungrow Deutschland GmbH, prende la carica di Managing Director per la divisione Residenziale.

Maren Schmidt De Angelis, già top manager in Hanwha QCELLS e Orcan Energy, è la nuova Managing Director per la divisione Utility.

Filippo Carzaniga, Presidente di FIMER, ha dichiarato:  “Le 3 nuove nomine fanno parte di una scelta strategica aziendale orientata al rafforzamento della struttura di top managment. Roberto Basile vanta una consolidata esperienza nel settore marketing e comunicazione maturata in un grande gruppo internazionale e sono convinto che grazie alla sua professionalità, entusiasmo e alla sua energia, unita ad una visione precisa sul futuro del brand, FIMER potrà consolidare ulteriormente la sua brand awarness in tutti i mercati in cui siamo presenti. Quanto all’arrivo di Chan e Schmidt De Angelis, la loro competenza ed esperienza, anche a livello internazionale, sarà cruciale per sviluppare ulteriormente tutto il potenziale del nostro Gruppo. Sono sicuro che grazie alla loro leadership le due divisioni continueranno a crescere sia in termini di fatturato sia di quote di mercato, consolidando FIMER come uno dei principali attori della transizione energetica a livello mondiale”.

Previous articleEnel X Store di Roma: inagurata la prima area urbana per la ricarica ultrafast
Next articleSuperbonus 110% promosso da studio di Luiss Business School e Openeconomics