FIAMM Energy alimenta i veicoli Ford con la tecnologia Start-Stop

Da più di 70 anni FIAMM Energy Technology è il marchio italiano tra i leader a supporto del mondo dei motori, con la sua produzione di batterie per avviamento per auto, moto e veicoli commerciali destinate alle principali case automobilistiche e al mercato dei ricambi. In queste ore, la società ha comunicato di aver raggiunto un acccordo molto importante: fornirà, direttamente dallo stabilimento italiano di Veronella (VR), la propria tecnologia legata alle batterie Advanced Flooded Battery (AFB) per alimentare i veicoli Start-Stop di Ford.

Le batterie AFB sono un’avanzata e testata soluzione di accumulo di energia per veicoli Start-Stop in Europa, dove FIAMM Energy Technology ha prodotto più di 5 milioni di unità dal 2013 ad oggi.

La tecnologia AFB è ideale per le applicazioni Start-Stop perché è meglio dotata rispetto alle batterie tradizionali per supportare carichi elettrici a motore spento e per alimentare cicli importanti associati a frequenti avviamenti e arresti.“, ha affermato Paolo Perazzi, Responsabile Business Mobility in FIAMM Energy Technology. “Le batterie AFB supportano i nostri partner nel migliorare l’efficienza dei consumi e le prestazioni ambientali, mentre i clienti vedono vantaggi economici immediati“.

Le batterie AFB utilizzate in un sistema Start-Stop – specifica il comunicato – aiutano a ridurre il consumo di carburante quando il motore si spegne, quando il veicolo si ferma nel traffico o a semaforo rosso. La batteria riavvia il motore quando il piede del conducente rilascia il pedale del freno, innesta la frizione o preme il pedale dell’acceleratore.

 

 

 

 

 

 

Previous articleRegione Lombardia, 8 mln in 2 anni per fotovoltaico in case Aler
Next articlePNRR, Coordinamento FREE: “Manca la visione del futuro”